Cooler Master HAF XB

Alimentatori e case - Pubblicato il da Daniele Natale

Nella ricca proposta di case Cooler Master arriva HAF XB : Un case stravagante dalla forma cubica che in pochi passaggi si trasforma di un bench table. Il tutto ovviamente in stile HAF, aggressivo e dalla grande qualità.

Cooler Master HAF XB.

Cooler Master è leader nel settore alimentatori e case, con un'offerta di tutti i tipi e per tutti i gusti; ma tutti i suoi case sono sempre contraddistinti da una ottima qualità indifferentemente dalla fascia di prezzo. Tuttavia, il prodotto che si andrà a presentare oggi probabilmente non l'avete mai visto in quanto risulta molto particolare per il suo genere. Stiamo parlando del Cooler Master HAF XB; appartenende alla fortunata e famosa linea HAF contraddistinta da alte prestazioni, tante ventole ed un design aggressivo in stile militare. L'HAF XB infatti assume una forma non convenzionale che permette di trasformarlo in un buon bench table da test.

HAF XB : Esterno

L'HAF XB si presenta in una scatola dalla grafica curata che evidenzia immediatamente alcune delle caratteristiche salienti del prodotto. Le dimensioni dell'imballo sono veramente imponenti.

HAF XB

All'interno ben imballato si trova il prodotto vero e proprio a cui è allegato un manuale di istruzioni estremamente utile per familiarizzare con il layout alternativo di questo case Cooler Master e tutta la viteria di montaggio con staffe di innesto rapido per gli hard disk e lo speaker interno. Completano il bundle un ampio numero di fascette nere autostringenti.

HAF XB

Il case ha una forma cubica di 442 x 330 x 423mm e pesa 8.2kg, supportando schede madri dal formato ATX o inferiori (Micro-ATX, Mini-ITX, ecc). Sul pannello frontale troviamo la parte superiore totalmente dedicata all'areazione con due ventole da 120mm in bundle che possono essere sostituite con ventole da 140mm. Il tutto è posto dietro un doppio filtro anti-polvere con il logo Cooler Master impresso. Il lato inferiore del pannello è occupato dai pulsanti di accensione e riavvio con LED rosso, due porte USB 3.0 ed ancora più sotto due slot 5,25" per le unità ottiche e due slot 3,5" per hard disk tradizionali, i quali sono di tipo X-Dock, ovvero apribili dall'estermo per inserire ed estrarre rapidamente eventuali unità di archiviazione grazie al carrellino anti-vibrazione presente in ognuno dei due slot.

 HAF XB

Lateralmente il Cooler Master HAF XB presenta due comode maniglie per il trasporto e un grigliato a maglia larga per il passaggio passivo dell'aria.

 HAF XB

Sul retro di questo strano case Cooler Master trova posto la predisposizione per una ventola da 120mm aggiuntiva, una griglia passiva e lo spazio per l'uscita della scheda madre con 7 slot di espansione possibili. Sul lato sinistro si nota la predisposizione per i tubi dell'impianto a liquido in caso di integrazioni esterne, mentre sul lato basso della paratia trova posto l'alimentatore e la predisposizione per due ulteriori ventole da 80mm. Su tutto il lato posteriore dell'HAF XB si possono notare le viti nere toolles che permetteranno di staccare pannello superiore e i due laterali come evidenziato dalle maniglie sui bordi.

 HAF XB

Prima di scoprire l'interno, si noti il lato superiore con l'ampia griglia, la quale permette di attaccare un ventolone gigante da 200mm o 240mm. Tale tipo di ventola contraddistingue da sempre la linea di prodotti HAF, ma questa volta purtroppo non viene fornita in bundle con nostro rammarico e ne viene fornita solo la viteria d'aggancio.

HAF XB

Si fa presente che esiste un'altra versione dell'HAF XB denominata "windowed version", la quale al posto di questa giglia porta un pannello di pexiglass trasparente che rinuncia al supporto per il ventolone da 240mm.

Sul lato inferiore del case si innestano quattro grossi piedini anti-scivolo ed anti-vibrazione, oltre ad un filtro antipolvere estraibile in corrispondenza della posizione della ventola dell'alimentatore.

HAF XB

HAF XB : Interno

Finalmente è possibile aprire i pannelli superiore e laterali e guardare l'interno dello stravagante HAF XB, scoprendo che esso si sviluppa in due piani esattamente come un classico bench table.  Tutto l'interno è finemente verniciato in nero e lavorato nei minimi dettagli in modo da fornire un buon livello estetico anche da aperto o in caso di illuminazione interna per i modding più spinti.

Il piano superiore è interamente dedicato alla scheda madre ed ai componenti direttamente connessi ad essa come le schede di espansione ed il dissipatore. Si possono notare anche alcune linguette metalliche che permettono di fissare i cavi con le fascette autostringenti per il cable managment.

HAF XB

La piastra d'aggancio della scheda madre è completamente estraibile tramite 4 viti toolles sui lati, e presenta un grosso foro al centro in modo da permettere il cambio della backplate del dissipatore senza bisogno di rimuovere la scheda madre.

HAF XB

Rimuovendo la piastra d'aggancio della scheda madre si ha anche accesso al piano inferiore dell'HAF XB dove troviamo la scheda di interfaccia SATA per gli X-Dock e il meccanismo di aggancio toolles delle due unità ottiche. Inoltre tale piano ospita, in una pila a parte, fino a 5 unità di storage da 2,5" come gli SSD, anch'essi agganciabili in modo toolless.

HAF XB

In corrispondenza della posizione dell'alimentatore la base è ulteriormente imbottita e rinforzata in modo da evitare ogni vibrazione e da fare da distanziale per la ventola dell'alimentatore. Infine, tutto il fondo dell'HAF XB è coperto di linguette metalliche per il cable managment con l'aiuto delle fascette autostringenti.

 HAF XB

HAF XB : Bench Table Mode

Come tocco finale è possibile staccare anche la copertura frontale del case, l'unico pezzo in plastica di tutto l'HAF XB, in modo da snudare il lato frontale e trasformare definitivamente l'HAF XB in un buon bench table ed accedere all'istante ad ogni componente hardware si desideri. Questo grazie anche alla mascherina estraibile sul retro per l'aggancio dell'alimentatore.

 HAF XB

 HAF XB

L'unica cosa che non è possibile rimuovere per arrivare alla forma finale di bench table sono le due barre ad angolo nei lati superiori dove scorrono le facciate di chiusura e che potrebbero dare un minimo di ingombro usando l'HAF XB in questa modalità. Tale ingombro tuttavia è minimo e permette di lavorare intensamente sulla base della scheda madre e sulle unità d'archiviazione senza alcun problema.

Cooler Master HAF XB Montaggio, Videorecensione e Conclusioni →
comments powered by Disqus