Gigabyte G1.SNIPER A88X

Schede madri - Pubblicato il da Daniele Natale

La scheda madre Gigabyte G1.SNIPER A88X rappresenta la proposta top di gamma del produttore Taiwanese per il nuovo socket AMD FM2+. La G1 SNIPER è una scheda rivolta ai gamer che ricercano una moterboard di qualità.

Prova d'uso e Conclusioni.

PROVA D'USO:

La prova su strada della Gigabyte G1.SNIPER A88X è stata molto approfondita e protratta nel tempo, in modo da potervi riassumere con precisione i vari aspetti di questo prodotto, che sono stati analizzati da variati punti di vista.

Stabilità e Compatibilità: nell'uso quotidiano la scheda madre si è dimostrata estremamente stabile e compatibile con tutti i componenti e periferiche collegate; dalle RAM, alle schede video, SSD, Hard Disk e lettori ottici vari.

Espandibilità: le connessioni della Gigabyte G1.SNIPER A88X sono risultate assolutamente sufficienti per collegare tutte le periferiche di uso comune che ci sono capitate a tiro, grazie alle 4 porte USB 3.0 complessive ed alle 8+1 USB 2.0. Lo stesso vale per gli slot di espansione che permettono di collegare fino a 2 schede video in Crossfire e svariate schede di espansione aggiuntive. La presenza dei vecchi slot PCI e connessione PS2 garantisce, inoltre, una retrocompatibilità davvero notevole. Si segnala la mancanza di un'uscita video Display Port che potrebbe far comodo a qualcuno dotato di questo tipo di monitor. E' bene sottolineare che gli slot PCI-Express funzionano in modalità 3.0 solo con la futura generazione di APU, mentre con l'attuale famiglia di processori, compreso l'AMD A10-6800K con cui è stata testata la scheda, il funzionamento è di tipo PCI-Express 2.0.

Estetica: Il giudizio estetico non può che essere soggettivo, le schede madri Gigabyte Sniper hanno tutto un loro stile che richiama sempre a a colori militari e design aggressivo, ma l'impatto visivo è sicuramente notevole e permette notevoli spunti di modding per i più attenti a quest'aspetto.

Bundle: Standard ma esaustivo e senza fronzoli, c'è tutto l'occorrente per far funzionare la scheda ed una buona dotazione software di base come Easy Tune, Norton Internet Security e CFOS Speed Internet Accelerator. Qualche cavo SATA in più di serie avrebbe fatto comodo visto le 8 porte SATA della scheda.

BIOS: La versione di BIOS testata è la F7. Questa versione è risultata estremamente stabile e dotata della classica interfaccia UEFI analizzata più e più volte di casa Gigabyte. Tale interfaccia e molto reattiva e completa e permette di accedere intuitivamente a tutte le impostazioni avanzate della scheda madre senza necessità di ricorrere al manuale.

g1.sniper A88X BIOS

Prestazioni: Come molti sanno, la scheda madre non è uno di quei componenti che incide direttamente alle prestazioni del sistema, ma tuttavia, grazie alla buona stabilità del prodotto, si è riuscito a portare il processore sino alla ragguardevole frequenza di 5GHz con 1.55v. Senza lavorare sulle fasi di alimentazione digitali la scheda ha dimostrato di soffrire di un lieve vdroop sotto stress che è stato stabilizzato ed eliminato andando a lavorare con le impostazioni delle fasi digitali VRM di alimentazione, le quali anche sotto stress hanno dimostrato di mantenere temperature accettabili al tatto. Purtroppo senza un tasto di CMOS rapido ed altre facilitazioni è risultato un pò lento raggiungere questo risultato tra i test di stabilità e riavvii vari.

Audio: i tanti accorgimenti audio apportati su questo prodotto sortiscono il loro effetto. La qualità audio è di alto livello, al di sopra della media della maggior parte delle schede audio integrate ma comunque dietro rispetto ad una soluzione discreta comprata a parte. L'amplificatore operazionale sostituibile e i settaggi Gain Boost permetteranno inoltre, agli utenti più smalizziati, di incrementare ulteriormente la resa della scheda audio a livello hardware qualora si utilizzassero casse e cuffie di livello professionale. 

Gigabyte G1.Sniper A88X

CONCLUSIONI

Con la scheda madre G1.SNIPER A88X, Gigabyte celebra nel migliore dei modi l'avvento delle APU AMD Kaveri attese a breve sul mercato. E' davvero raro trovare una scheda madre di tale qualità e con una cura così avanzata dei dettagli in una fascia di mercato media a cui è destinato il socket FM2+. La piattaforma è davvero completa per qualisiasi giocatore di livello performance sotto ogni punto di vista e quindi l'obbiettivo centrale del prodotto perfettamente raggiunto. Alcuni piccoli aspetti sarebbero potuti essere migliorati con davvero poco sforzo, aggiungendo un tasto CMOS e una uscita Display Port, ma vista la qualità generale del prodotto anche da un punto di vista costruttivo e la fascia di mercato a cui si rivolge, sono mancanze del tutto perdonabili.

La scheda madre Gigabyte  G1.SNIPER A88X è presente già da ora sul mercato con una discreta diffusione ad uno street price di 90€ che ci sembra più che adeguato visto che versioni "basic" di schede madri formato ATX su socket FM2+ partono da circa 20€ in meno.

Si ringrazia Gigabyte per il sample recensito.

← Test Prova d'uso e Conclusioni
comments powered by Disqus