World of Warplanes by Wargaming.net

Videogiochi - Pubblicato il da Demis Corpus

Prima con World of Tanks e ora con World of Warplanes, Wargaming.net sta davvero colpendo il mercato offrendo soluzioni di gioco alla portata di tutti ma garantendo divertimento e competitività

Introduzione.

Wargaming.net, già famosa per aver publicato giochi come Massive Assault e World of Tanks ha publicato recentemente (13/11/2013) il suo ultimo lavoro: World of Warplanes, un MMO (massive multiplayer online) free2play incentrato sul combattimento aereo del secolo scorso, dagli ultimi biplani prodotti negli anni 30 fino ai primi jet a reazione degli anni 50. Wargaming.net è una Software House Bielorussa fondata nel 1998 da Victor Kislyi: un appassionato di wargames tridimensionali e giochi strategici dotato di pragmatismo ed un ottimo senso per gli affari.

In passato i giochi di questa compagnia sono stati ispirati dal passato di Kislyi ed altri membri di miniature e wargames, il primo titolo di rilievo sviluppato da questa compagnia è stato infatti De Bellis Antiquitatis Online, digitalizzazione dell’omonimo gioco di miniature ed eserciti del passato  uscito nel marzo 2000 e tuttora attivo con sottosctrizione.

Nonostante il successo, i "wargames" storici rimangono un genere di nicchia anche nei videogames; per ampliare il propio mercato, Wargaming.net decise di sviluppare un gioco che mantenesse il sistema di battaglia a turni a loro tanto caro, ma che avesse il potere di attirare piu giocatori grazie ad una ambientazione futuristica, esplosioni e robottoni giganti: Massive Assault, uscito nel 2003.

Dopo Massive Assault vennero publicati numerosi capitoli della serie Massive Assault: Massive Assault Network (2004), Massive Assault: Domination (2005), Massive Assault Network 2 (2006), Galactic Assault: Prisoner of Power (2007), tutti strategici a turni publicati ed in alcuni titoli i  primi segni di un modalità di pagamento free-2-play.

Order of War(2009) e Order of War: Challenge (2010) Segnarono il passaggio della Wargaming.net dagli strategici a turno, agli RTS (ovvero giochi di strategia in tempo reale), che purtroppo non ricevette molta attenzione a causa dell’ uscita di Company of Heroes:tales of valor, sponsorizzato in modo migliore e con una community molto piu grande.

Publicato nel 2010 in russia e nel 2011 in europa e america, World of Tanks è stato il primo MMO free2play della Wargaming.net, publicato in un periodo dove degli mmo con ambientazioni fantasy spadroneggiavano, WoT è stato un successo sia in russia che nel resto del mondo, ha conseguito un Guinness World Record  nella categoria del maggior numero di giocatori connessi allo stesso momento in un server di un MMO (il  21 gennaio 2013 con 190.541 giocatori online connessi a un server russo) ed ha destato un grande interesse a livello competitivo grazie al campionato Wargaming.net League; in cui i migliori team a livello mondiale si sfidano per un montepremi in aumento che ad oggi ha raggiunto un totale di 300.000 euro.

Tre anni dopo la prima comparsa di WoT, World of Warplanes fa capolino come secondo capitolo di una trilogia annunciata; il terzo gioco: World of warships è gia sulla buona strada, anche se non è stata ancora rivelata la data di relase. Interessante notare che Wargaming.net sta implementando un sistema che colleghi questi 3 titoli (e magari future uscite) in un unico ecosistema multiplayer.

REQUISITI DI SISTEMA MINIMI:

  • Sistema Operativo: Windows XP / Vista / 7/8
  • Processore (CPU): 2.66 GHz
  • Memoria (RAM): 3 GB
  • VGA: GeForce 8600 GT or ATI HD 2600 (shader 3.0, 256 MB VRAM)
  • Scheda audio: DirectX 9.0c compatible
  • Spazio libero su disco: 14 GB
  • Connessione internet.
Introduzione Gameplay - parte 1 →
comments powered by Disqus