Anteprima BlackBerry Runtime for Android App

Smartphone e tablet - Pubblicato il da Erik Farsora

Vi mostriamo in anteprima il funzionamento del BlackBerry Android Player che permette al tablet di casa RIM, il BlackBerry PlayBook, di utilizzare applicazioni sviluppata per dispositivi Android. Questo "porting" farà crescere il lato consumer dell'App World dedicato al PlayBook arrichendo la schiera di applicazioni disponibili. Andiamo a scoprire in anteprima il suo funzionamento.

Introduzione.

Oggi siamo stati gentilmente ospitati nella sede milanese di BlackBerry dove il produttore canadese ci ha mostrato in anteprima il funzionamento del nuovo sistema “BlackBerry Runtime for Android App”. Tramite questa nuova funzionalità, mostrata in versione beta nel corso di questa anteprima, il tablet BlackBerry PlayBook sarà in grado di far funzionare nativamente applicazioni sviluppate per dispositivi e tablet Android.

Prima di scoprire i vantaggi che il BlackBerry Runtime for Android App può portare analizziamo la stato attuale del market di casa RIM. Antonio Donadoni, Alliance Manager di Reserch In Motion, ci ha illustrato la situazione del mercato BlackBerry per quanto riguarda il BlackBerry App World. A discapito dello “scarso” quantitativo di applicazioni presenti per PlayBook rispetto alle controparti Android e iOS, BlackBerry può contare su una grossa fetta di utenti business che sono disposti a pagare le applicazioni e non usano solo esclusivamente applicazioni gratuite (come avviene in ambiente Android).

antonio donadoni rim italia

BlackBerry, molto forte nel settore business, manca ancora di qualcosa nel mercato consumer, dove grazie alla portabilità delle app Android punta a far recuperare molti punti al suo tablet PlayBook. La scelta della casa di intervenire solo ed esclusivamente sull’App World del suo tablet è scaturita dal fatto che la mancanza di app consumer si avverte molto proprio sulla tavoletta firmata BlackBerry, mentre per quanto riguarda i dispositivi OS 7 la casa crede di essere adeguatamente coperta.

Quali sono i vantaggi per gli sviluppatori e per gli utenti finali?

Partendo dai primi, indichiamo subito un dato statisco relativo ai guadagni. Chi sviluppa per BlackBerry riesce ad avere dalle propri app buoni introiti. Infatti il 13% degli sviluppatori riesce a guadagnare 100mila $ dalle applicazioni presenti sull’App World, cosa che non avviene per le relative controparti Android e iOS. Questa cosa rende molto appetibile la piattaforma agli occhi degli sviluppatori.

A renderla ancora più appetibile sono gli ultimi risultati della casa: BlackBerry si dimostra come un azienda in crescita, in particolar modo guardando i dati dell’ultimo periodo, dove il numero degli utenti è di circa 75 milioni e nell’ultimo trimestre sono stati venduti oltre 14 milioni di nuovi device.

Oltre alla possbilità di guadagnare, RIM facilita il compito agli sviluppatori Android che desiderano fare il porting, basta pensare che le applicazioni completamente convertibili a BlackBerry, senza il bisogno di mettere mano al codice,  sono il 65% del totale. Questo dato è davvero molto confortante e facilita di molto la “migrazione” verso la piattaforma Tablet OS. Il tempo previsto per portare un app da Android a BlackBerry PlayBook è stimato in una mezza giornata/giornata di lavoro, tempo veramente molto breve.

applicazioni convertibili android blackberry app world

Introduzione Il porting da Android →
comments powered by Disqus