Attitude One Almaz Headset

Multimedia - Pubblicato il da Antonio Popone

Lo sviluppo nel campo delle cuffie on-ear si è fatto sempre più agguerrito specie da quando le soluzioni in-ear hanno raggiunto livelli di qualità molto simili alle "sorelle maggiori". In questo campo perciò anche la moda ed il design fanno la loro parte, se a ciò si aggiunge multifunzionalità e compatibilità ecco che le Almaz entrano in gioco. Scopriamo assieme le ultime cuffie prodotte da Attitude One.

Unboxing e Analisi Performance.

Attitude One ha lanciato all'inizio di Novembre una nuova formula di cuffie Almaz. Era chiaro sin da allora che l'intento era quello di perfezionare il loro prodotto e renderlo appetibile ad linea di prodotti audio lifestyle. La cuffia presenta un design elegante ed un ergonomia estremamente confortevole.  Attitude One ha dichiarato che le Almaz sono un perfetto bilanciamento tra audio ad alta qualità e design, analizziamo più da vicino le cuffie per appurare quanto detto da Attitude One.

 

Il bundle della cuffia è davvero completo, quasi esagerato:
- Cavo da 3,5mm prolunga Hi-Fi da ben 7 metri;
- Cavo da 3,5mm per iDevice da 0.90m e un altro da 1.20m;
- Cavo da 3.5mm per Android da 0.90m e un altro da 1.20m;
- Convertitore da 3.5mm al 6.3mm placcatura oro;
- Microfono retraibile con bottone di attivazione e rottellina volume;
- Astuccio porta cuffie in materiale sintetico con serigrafia A1.

Design

Le nuove Almaz sono disponibili in arancione, verde, bianco, blu, nero, rosa, quindi c'è una buona selezione per rendere la cuffia secondo il vostro stile preferito. Al tatto il primo impatto è di una scocca elastica e resistente, rivestita esternamente da porzioni di policarbonato laccato e il logo A1 all'esterno dei driver da 40mm. 

driver invece sono internamente rivestiti da una retina traspirante morbida e ben rifinita, che dovrebbe limitare l'accumulo di sudorazione dell'orecchio. I driver sono ear-pads e questo è possibile grazie ai cuscinetti di contatto in materiale sintetico molto morbido e forse eccessivamente delicato.

Naturalmente le Almaz presentano anche un sistema di regolazione per render comodo l'utilizzo ad ogni utente, piccolo o grande che sia. Ultima interessante introduzione è la presenza di un aggancio retraibile tra la parte superiore delle cuffie Almaz e la parte inferiore con i driver; questo consente di ridurre al minimo le dimensioni della cuffia e di farla entrare anche in piccoli astucci tra cui quello compreso nella confezione.

Il design, comfort e qualità dei materiali è di alto livello, niente da rimpiangere rispetto ai modelli più blasonati attualmente in circolazione. Stessa cosa vale per il bundle che consente di adattare la cuffia praticamente per qualunque tipo di utilizzo. 

Prestazioni audio

Rispetto alle versioni Almaz precedenti, abbiamo notato un enorme passo avanti, soprattutto nella qualità dell'equalizzazione, tuttavia c'è da dire che le Almaz hanno davvero dei bassi potenti in equalizzazione, bassi riprodotti da driver sovradimensionati per delle cuffie lifestyle. Il risultato finale è un suono molto potente sui bassi, preciso sugli alti, che però vengono un pò esiliati.

Per coloro che cercano delle cuffie da viaggio con dei bassi potenti, troveranno perfette le Almaz, al contrario chi preferisce un equalizzazione piatta a vantaggio dei toni alti e medi troverà piuttosto preponderanti i bassi, ciò dipenderà inoltre anche dal tipo di musica che si ascolta.

 

Un ulteriore particolare che abbiamo notato è che la qualità dell'audio può degradarsi in maniera considerevole se non si utilizza il cavo di riproduzione esatto, utilizzando ad esempio il cavo Android su un prodotto Apple, il suono si deforma in maniera sconcertante, al contrario utilizzando un caveto iDevice su un prodotto Android l'audio anche con volume al massimo risulta basso. Tutto ciò vale anche per il PC dove è consigliato utilizzare il cavetto con il microfono retraibile.

Nel complesso le Almaz sono un ottimo competitore nel campo delle cuffie audio lifestyle, consigliate per un utilizzo su prodotti mobile quali smartphone, tablet, notebook etc. il prezzo delle Almaz è anche abbastanza alto, circa 110€ tuttavia sono il top per chi cerca una cuffia estremamente flessibile sia fisicamente che a livello di compatibilità. 

Considerando che per un prodotto dalle features simili il prezzo varia tra i 100 e i 150€ siamo convinti che le Almaz siano davvero un ottimo passo avanti fatto da parte di Attitude One.

In virtù di questo consideriamo il prodotto meritevole di 4 su 5 stelle.

Si ringrazia Attitude One per il sample ricevuto.

Unboxing e Analisi Performance
comments powered by Disqus