Nokia 8 - Recensione

Smartphone e tablet - Pubblicato il da Francesca Battaia

Nokia 8 è la risposta al mercato degli smartphone top di gamma da parte di HDM Global, con caratteristiche hardware e componentistica eccellenti. Riuscirà a tenere il passo con i suoi competitivi? Scopriamolo insieme in questa recensione.

Caratteristiche.

Dopo tante attese, Nokia 8 è la risposta di HDM Global alla concorrenza attuale dei top di gamma presenti sul mercato, che si caratterizza per un hardware eccellente e materiali premium, ma che non riesce comunque a spiccare il volo nel panorama attuale. Dopo i tre smartphone di fascia medio/bassa presentati a Barcellona nel corso del Mobile World Congress 2017, era tempo di dedicare spazio anche ad un’alternativa più ricercata. Nokia sarà riuscita nel suo intento? Scopriamolo insieme in questa recensione.

Nokia 8 - Recensione

L’estetica di questo Nokia 8 è piuttosto minimale e pulita, che riprende un po’ il concetto dei vecchi Lumia. Il design è composto da una monoscocca in alluminio lucidata con finitura elegante ed ergonomica, anche se leggermente scivolosa se non si utilizza una cover. Nokia ha optato per una colorazione total black sulla parte anteriore, dove spiccano cornici un po’ spesse, per dare poi un tono di colore nella parte posteriore, dove troviamo colori come il rame o il blu.

Sul retro inoltre spiccano le due fotocamere realizzate in collaborazione con Zeiss. Gli unici tasti sono presenti sulla parte destra del dispositivo e sono il bilanciere del volume ed il tasto power, che sono posizionati uno sotto l’altro per avere tutti i comandi del dispositivo sotto controllo. L’altoparlante, molto forte, è posto invece sotto al dispositivo.

Per quanto riguarda la parte anteriore, Nokia 8 porta con sé un display 2K (2560x1440) da 5.3” polarizzato e luminoso protetto da Corning Gorilla 5 2.5D racchiuso da cornici piuttosto spesse, che lasciano intravedere la fotocamera anteriore ed il lettore di impronte digitali, piccolino e non sempre preciso, che funge anche da tasto home non cliccabile. A lato del tasto home troviamo stampati i tasti “indietro” e “multitasking” che non sono intercambiabili tra loro.

Per quanto riguarda le dimensioni, queste sono di 151,5 x 7,7 x 7,9 mm ed il peso è di 160 grammi. Nel complesso Nokia 8 grazie alle dimensioni non eccessivamente grandi ed alla bombatura della cover posteriore risulta essere piacevole da tenere in mano. Se le cornici anteriori fossero state un po’ più sottili, lo schermo sarebbe potuto essere tranquillamente da 5.5” o superiori.

L’ottimo schermo Quad HD è sicuramente uno dei punti di forza di questo dispositivo, che lo rende non solo molto definito e quindi piacevole nel suo utilizzo, ma anche molto luminoso sia sotto la luce diretta del sole, sia in ambienti bui. Durante le nostre prove abbiamo avuto modo di guardare molto video e utilizzare giochi che hanno giovato molto di questa alta risoluzione.

Non è presente nessun led di notifica sulla parte anteriore, ma per sfruttare questo ampio display molto definito è stata aggiunta una schermata glance, molto simile agli always on display, che però essendo montata su un display non AMOLED rimane sempre con luminosità molto bassa, a prescindere dalle condizioni di luce circostanti. In questa schermata glance sono visualizzabili, oltre all’orario ed alla percentuale di batteria, anche le chiamate, le email ed i messaggi.

Non da meno risulta essere il comparto hardware, che si compone delle caratteristiche migliori presenti attualmente sul mercato. Il processore montato all’interno è infatti un Qualcomm Snapdragon 835 Octa Core, che viene accoppiato a ben 4GB di RAM LPPDDR4X ed a 64GB di memoria interna espandibile tramite MicroSD: questa combinazione rende Nokia 8 fluido, molto reattivo, prestazioni ottime con un consumo di batteria contenuto.

Nell’utilizzo quotidiano dato da social, chiamate e giochi, non abbiamo mai riscontrato nessun rallentamento o imprecisione, anzi il terminale rimane sempre molto freddo senza mai scaldare anche grazie ai materiali con cui è stato realizzato.

Lasciamo ora spazio al comparto multimediale di Nokia 8. Le ottiche presenti su questo dispositivo sono interamente Zeiss, e ciò denota sicuramente un grande lavoro di HMD Global nella scelta di materiali di alta qualità. Il sensore della doppia fotocamera posteriore è da 13MP con apertura f/2.0 e messa a fuoco automatica. Troviamo inoltre anche un sensore monocromatico ed uno RGB con stabilizzatore ottico. La messa a fuoco è l’unica cosa che fa storcere il naso, in quanto ci è risultata non sempre immediata non solo in condizioni di scarsa luce, ma anche in pieno giorno.


Le impostazioni della fotocamera sono molteplici, possiamo scegliere diverse modalità di scatto tra ritratto e manuale, inoltre è presente l’HDR. I video hanno una risoluzione massima 4K a 30fps. Per quanto riguarda la fotocamera anteriore, anch’essa è dotata di un sensore da 13MP con apertura f/2.0 a 78,4 gradi. Entrambe le fotocamere ci hanno permesso di ottenere degli ottimi scatti, con fotografie nitide e con colori vivaci e bilanciati.

La novità di questo Nokia 8 è sicuramente la possibilità di scattare foto e registrare video con le due fotocamere, anteriore e posteriore, contemporaneamente. Un’idea carina ed originale, ma che naturalmente pecca un po’ di qualità sia audio che video. Infatti quando si scattano foto con entrambe le fotocamere, la fotocamera anteriore perde molto di qualità nonostante si riescano ad effettuare degli scatti interessanti. Per quanto riguarda la registrazione video, questa risulta essere un po’ tremolante e con un audio che pecca di intensità. Insomma, un progetto che va sicuramente coltivato e migliorato, ma che ha del potenziale.

Passiamo ora al comparto connettività e software. Su Nokia 8 è presente una versione stock di Android 7.1.1 aggiornato con patch di sicurezza al 1 settembre 2017. Nokia non ha voluto personalizzare in alcun modo Nougat, tant’è che molte impostazioni presenti nel menù sono piuttosto scarne. Per chi ama un telefono molto pulito e lineare, questo è sicuramente un pregio. Per quanto riguarda l’audio dall’altoparlante, questo è davvero molto potente anche in cuffia, a discapito dei bassi che non si sentono particolarmente.

Presenti il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e tantissimi sensori come quello di prossimità, il giroscopio, la bussola ed il barometro. La USB è di tipo C, ed è presente un jack per le cuffie nella parte superiore del dispositivo. Come detto in precedenza, è presente anche un sensore di impronte digitali posto sul fronte del dispositivo, un po’ piccolino per chi ha dita grandi e che per questo spesso risulta essere impreciso.

Non da meno è presente anche la certificazione IP54 Splashproof. Le antenne invece sono poste ai bordi superiori ed inferiori e si mimetizzano piuttosto bene con il colore del telefono.

Per quanto riguarda l’autonomia, Nokia 8 ci soddisfa con i suoi 3090mAh integrati. Nell’utilizzo quotidiano siamo sempre riusciti a raggiungere almeno le 5 ore di schermo, fino ad arrivare ad oltre 7 con un utilizzo più soft. Il display glance non inficia molto la durata della batteria, grazie al fatto che resta sempre con una luminosità molto bassa.

Nokia 8 - Specifiche Tecniche

  • Display 5.3" IPS QHD 2560x1440 pixel con vetro Gorilla Glass 5, 2.5D
  • SoC Qualcomm Snapdragon 835 Octa Core - GPU Adreno 540
  • 4GB RAM LPPDDR4X e 64GB di Memoria espandibile tramite microSD fino a 256GB
  • Connettività LTE, Bluetooth 5.0, WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, NFC
  • Doppia Fotocamera 13MP (Colore + OIS) + 13MP (Mono) f/2.0 con Doppio Flash LED
  • Fotocamera Anteriore 13MP AD f/2.0, Flash Display
  • Batteria 3090mAh
  • Android Nougat 7.1.1 Stock
  • Dimensioni 151,5 x 73,7 x 7,9 mm e 160 grammi

Nokia 8 - Considerazioni Finali

Nokia è tornata in carreggiata con Nokia 8, che è senza dubbio un dispositivo che ha dell’ottimo potenziale, sia grazie alle caratteristiche hardware sia sotto il punto di vista multimediale. A differenza degli smartphone concorrenti però, pecca un po’ di originalità nell'interfaccia e ciò lo rende a tutti gli effetti un dispositivo Android puro, ma un po' spoglio, e con poche possibilità di personalizzazione da parte dell’utente. 

Il prezzo ufficiale è pari a 599€, e per un dispositivo top di gamma è un prezzo concorrenziale se paragonato a quelli di listino di iPhone o Samsung, anche se secondo il nostro punto di vista gli manca qualcosa per essere perfetto. Non si tratta ovviamente di criticità, ma delle cornici più sottili ed un software più personale ed ottimizzato avrebbero veramente dato una marcia in più al dispositivo, che nel suo complesso è già di buona qualità.

Ringraziamo Nokia per il sample fornitoci.

Caratteristiche
comments powered by Disqus