Recensione: MSI Z170A SLI PLUS

Schede madri - Pubblicato il da Antonio Popone

La MSI Z170A SLI PLUS è una delle schede madri di punta per il produttore MSI. In netto contrasto con le soluzioni rivali si presenta con una serie di features davvero allettanti specie per chi fa dell'overclock un hobby quotidiano, il tutto ad un prezzo decismente contenuto. Abbiamo analizzato e testato le potenzialità di questa nuova scheda madre con chipset Intel Z170 e supporto per DDR4.

Test e Prestazioni.

La scheda madre MSI Z170A SLI PLUS si presenta già visivamente come un prodotto per utenti di fascia alta, dediti all'orverclock. L'impressione viene poi confermata delle numerose funzionalità e da un BIOS UEFI molto duttile. La scheda madre, dotata di chipset Intel Z170, oltre al supporto ormai consueto per connessioni USB 3.1 e DDR4 è predisposta al montaggio delle ultime CPU Intel Skylake-S i3, i5 e i7. 

Come per tutte le mainboard MSI SLI PLUS la Z170A si presenta con un estetica simile alla serie GAMING ma con un PCB in tinta grigio-nera. La logica sul posizionamento dei vari elementi è quella tipica delle schede madri con suddetto chispet, quest'ultimo e protetto da un dissipatore curato esteticamente e, come per le schede madri GAMING PRO, anche la Z170A SLI PLUS presenta i connettori PCI-Express con placcatura metallica.

Il socket naturalmente è la versione 1151, mentre i quattro slot DDR4 Dual Channel consentono di raggiungere la frequenza di 3600Mhz per un massimo di 64GB di RAM. Tornando agli slot PCI-Express, questi sono di 3 Gen. a 16X, con i quali è possibile realizzare un sistema Nvidia SLI a 2 vie o un AMD CrossFire a 3 vie.  La Z170A SLI PLUS offre ben 6 porte SATAIII ed offre una porta M.2, non manca nemmeno la possibilità di realizzare RAID di qualsiasi tipo. A concludere la dotazione I/O troviamo poi una porta LAN, 4 porte USB in versione 3.1 e altre 4+2 USB 2.0.

La scheda madre MSI SLI PLUS la Z170A non si fa mancare nulla per ciò che riguarda la manifattura del PCB: per la gestione dei segnali di scambio delle memorie DDR4 è predisposta la modalità Boost DDR4 con piste ottimizzate ed isolate dal resto del PCB, se ciò non bastasse è presente anche un LED per il controllo delle modalità XMP. Tutti i materiali che compongono la scheda sono certificati Military Class 4 pertanto sono estremamente resistenti anche durante fasi di overclock spinto.

In ultimo la scheda è dotata delle sistema di protezione GUARD-PRO: questo fornisce una protezione dall’umidità grazie alla particolare composizione del PCB e dei filamenti dei circuiti, alta resistenza alle alte temperature ed un circuiro di protezione con una schermatura a strati multipli. Le porte I/O sono isolate a livello elettrostatico così da evitare che scariche involontarie possano danneggiare la circuiteria interna. Per finire troviamo una protezione EMI, pensata per ridurre al minimo l’impatto delle interferenze elettromagnetiche.

Sulla scheda madre oltre ai LED per la verifica delle modalità XMP delle memorie RAM sono presenti i led EZ DEBUG che dovrebbero aiutare ad identificare eventuali problemi di avvio della scheda madre. A ciò si aggiungono dei LED per avvertire l’utente di eventuali sovratensioni all’interno della circuiteria, in questo modo si potrà intervenire tempestivamente evitando danni alla mainboard.

Per chi volesse aumentare le prestazioni ma non è pratico con i parametri di overclock è possibile sfruttare la ormai conosciuta modalità OC Genie nella sua ultima versione, la quarta.

La porta M.2 è controllata dal sistema TURBO M.2 di MSI, una modalità in grado di massimizzare le velocità sino a 5 volte rispetto alle porte SATA III con un aumento del 5-10% rispetto ai normali slot M.2.

Per quanto riguarda il BIOS abbiamo una versione ormai consueta per le Schede madri MSI, ovvero l’UEFI CLICK BIOS 5, identico per tutto e per tutto ai modelli più blasonati del produttore. Tra le funzioni degne di nota si segnala il nuovo sistema di gestione delle ventole con una pagina dedicata in cui è possibile verificare tramite dei sensori le temperature del sistema ed in base a queste ultime settare la velocità delle ventole.

In ultimo chiude il sistema audio integrato MSI AUDIO BOOST con 6 connettori per impianti 7.1. Anche in questo caso MSI ha predisposto un sistema isolato per la gestione dell’audio e della relativa circuiteria, al fine di eliminare possibili interferenze in fase di riproduzione.

Abbiamo effettuato dei test in overclock con frequenze tra 4,6 e 4,7 Ghz per comprendere sia la stabilità della scheda sia quanto quest’ultima risulti malleabile in fase di OC.

Processore               Intel i5 6600K
Dissipatore CPU     Bequiet Dark Rock Pro II (ad aria)
Memorie RAM       Kingston HyperX Savage DDR4 2x8 - 16GB
SSD                         Corsair Neutron GTX 240GB
VGA                        Nvidia GTX 760
PSU                         Enermax Revolution 85+ 1020W

Le impressioni avute durante il setting dell’overclock sono state molto positive, non è stato per niente complicato portare la CPU quasi 800MHz aldilà del suo limite in modalità Stock-Turbo Boost (3,9 Ghz). Nonostante la complessità e la quantità di parametri che il BIOS della Z170A SLI PLUS consente di modificare si può facilmente raggiungere una stabilità nei settaggi concentrandosi su appena 3-4 parametri. Probabilmente con un sistema dissipativo più efficiente avremmo o avutio risultati ancora migliori di quelli raggiunti.

La scheda madre MSI Z170A SLI PLUS è forse una delle migliori mainboard attualmente sul mercato con un prezzo davvero allettante (circa 150€). Lo stile estetico con cromie desaturate e tendenti al nero rendono questa scheda un ottima base per costruire una piattaforma che colpisca esteticamente oltre che sulle prestazioni. È altresì vero che per un simile prezzo alcune caratteristiche vengono meno quali ad esempio il Wi-fi AC o una seconda pota Ethernet.

Concludiamo le nostre analisi esprimendo un giudizio fortemente positivo per un prodotto azzeccato, in cui MSI ha intelligentemente dosato il rapporto prezzo-prestazioni, la MSI Z170A SLI PLUS è a tutti gli effetti un prodotto di fascia alta in cui sono state eliminate alcune funzionalità certamente comode ma che non abbassano né il livello di qualità della scheda madre né le potenzialità in fase di overclock.

Per questo motivo ci sentiamo sicuri nell’azzardare il riconoscimento massimo, il Tech Platinum Award con votazione 5 su 5.

Si ringrazia MSI per il sample ricevuto.

Test e Prestazioni
comments powered by Disqus