Samsung Galaxy Note 8: il re dei phablet è tornato

Smartphone e tablet - Pubblicato il da Mattia Speroni

Dopo le problematiche di Galaxy Note 7 è il momento di accogliere Galaxy Note 8, la serie che ha lanciato il mondo dei phablet si rinnova prendendo spunto dalle ultime innovazioni nel campo degli smartphone.

Caratteristiche.

Samsung Galaxy Note 8 è il modo della società sud-coreana di riprendersi da uno dei più grandi fallimenti nella storia recente della tecnologia: la precedente serie, nonostante fosse un ottimo prodotto, aveva problemi di sicurezza troppo seri per rimanere in commercio così com'era ed è stato necessario un massiccio richiamo e solo dopo mesi è stato possibile trovare il "nuovo" Galaxy Note 7 FE, rivisto e corretto e più sicuro (anche se ormai era troppo tardi per far breccia nel cuore degli utenti). Samsung Galaxy Note 8 si pone in una nuova luce e non può fallire il proprio proposito: fare tornare il re dei phablet lì dove gli compete.

Samsung Galaxy Note 8: caratteristiche al top

Ma com'è il nuovo Samsung Galaxy Note 8? Per quanto riguarda le specifiche tecniche, ricordando che come per gli smartphone della serie Galaxy S8, ci saranno due versioni. Quella che interesserà l'Italia e che è considerata la versione internazionale, distribuita nella maggior parte dei mercati, avrà le caratteristiche che vi descriveremo qui di seguito. Le dimensioni di Samsung Galaxy Note 8 sono pari a 162,5 x 74,8 x 8,6 mm con un peso di 195 grammi ed è quindi leggermente più largo e più alto di Galaxy S8+ per via dello schermo e del fatto che è stato necessario integrare nella zona inferiore la nuova S Pen che ha dimensioni di 5,8 x 4,2 x 108,3 mm con un peso di 2,8 grammi (con certificazione IP68) e quindi è dovuto cambiare il design dei bordi per ricavarne l'alloggiamento (che nello smartphone non è presente).

Lo schermo anteriore (Infinity Display) ha una diagonale di 6,3" con risoluzione QHD/2K pari a 2960 x 1440 pixel sfruttando un pannello Super AMOLED che consente, grazie al rapporto di 18,5:9 di avere bordi molto ridotti con un rapporto tra display e corpo di quasi l'83% (il tutto unito a una densità di pixel pari a ben 521 PPI), anche se Samsung stessa specifica che di default lo schermo è impostato su FHD+ (che è possibile cambiare nelle impostazioni). Samsung Galaxy Note 8 ha al suo interno nella versione che potremo comprare in Italia, il SoC Samsung Exynos 9 codice 8895 ossia la medesima soluzione della linea smartphone con struttura octacore e con frequenza di 2,3 GHz potendo sfruttare quattro core Exynos M2 conosciuti con il nome in codice "Mongoose"e quattro core a basso consumo basati su ARM Cortex-A53 con frequenza di 1,7 GHz, in tutti i casi c'è il supporto ai registri a 64-bit mentre il processo produttivo è realizzato intorno alla litografia a 10 nm mentre la GPU è una Mali-G71 MP20.

Essendo votato al multitasking, Samsung Galaxy Note 8 ha 6 GB di RAM di tipo LPDDR4 dual-channel con frequenza di 1866 MHz permettendo così una gestione più fluida di molte applicazioni contemporaneamente mentre lo spazio di storage è fissato a 64 GB (in alcuni mercati orientali è possibile però acquistare anche quella con 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di storage e ci sarà anche una versione da 128 GB) espandibili tramite microSD. La batteria è sempre integrata e non rimpiazzabile dall'utente con una capacità di 3300 mAh e in grado di sfruttare sia la ricarica wireless sia la ricarica rapida tramite connettore USB Type-C. La connettività comprende poi Bluetooth 5.0 EDR, Wi-Fi 802.11 b/g/n/ac, GPS/A-GPS, NFC oltre che connettività mobile 4G LTE, 3G, 2G oltre a far rimanere il jack da 3,5 mm per le cuffie.

Samsung Galaxy Note 8: il primo smartphone dual-camera di Samsung

Ma una delle caratteristiche più interessanti per il nuovo Samsung Galaxy Note 8 è l'arrivo della doppia fotocamera posteriore con 12 MPixel di risoluzione per i due sensori che si differenziano anche per le lenti e per l'apertura di cui sono capaci oltre al fatto che uno è RGB e l'altro monocromatico: infatti una delle due fotocamere è di tipo standard in grado di arrivare a un'apertura di f/1.7 mentre la seconda fotocamera ha uno zoom ottico 2X così da permettere di ingrandire parte della scena senza perdita di dettaglio anche se cambiando le lenti ci sarà un'apertura inferiore e pari a f/2.4 (e in entrambi i casi c'è la stabilizzazione ottica dell'immagine OIS). Grazie alle potenzialità di SoC, processore d'immagine e fotocamere è possibile sfruttare l'HDR di nuova generazione oltre a scatti in RAW ma anche permettere di registrare video in 4K/UHD e scattare una fotografia aggiungendo diversi effetti successivamente come modificare la messa a fuoco, scattare con entrambe le fotocamere contemporaneamente e aggiungere sticker e non solo.

Samsung Galaxy Note 8 ha poi una fotocamera frontale da 8 MPixel con autofocus e al suo fianco si trovano anche i vari sensori di luminosità e prossimità oltre che il sistema di rivelazione dell'iride dell'utente che è mutuato da quello presente sugli smartphone lanciati questo anno (e che a sua volta migliorato rispetto a quello di Galaxy Note 7, dove ha debuttato). Sul frontale del nuovo phablet non troviamo poi alcun pulsante fisico con i pulsanti che sono integrati all'interno dell'interfaccia del sistema operativo (Android 7.1.1 con la UI personalizzata da parte del produttore sud-coreano e che già conosciamo grazie a Galaxy S8). Sempre a proposito di pulsanti, troviamo ovviamente il bilancere volume, il tasto di accensione ma anche il tasto dedicato all'assistente personale Bixby che ha fatto il suo debutto internazionale proprio ieri. Il lettore d'impronte su Samsung Galaxy Note 8 si trova sempre nella zona posteriore e più precisamente a fianco delle fotocamere mentre tutto lo chassis è resistente ad acqua e polvere con certificazione IP68.

S Pen di Samsung Galaxy Note 8 è stata migliorata permettendo di svolgere funzioni come scrivere, disegnare, interagire con il telefono e comunicare con gli amici in maniera più semplice e immediata. Ora la punta è ancora più sottile con una maggiore sensibilità alla pressione. Grazie alla nuova interfaccia è possibile condividere testi o disegni animati su tutte le piattaforme che supportano le GIF animate (AGIF) non limitando così la funzione ai soli possessori del nuovo phablet. Grazie alla funzione Always-On display è possibile poi avere sotto controllo le notifiche, ma non solo, perché con Always On Memo è possibile scrivere fino a cento pagine di note anche con display spento grazie alla tecnologia AMOLED che permette di ridurre il consumo. Invece per chi è spesso in viaggio o se si visualizza un sito Web in una lingua straniera può tornare utile la funzione Traduci che consente di tradurre singole parole o intere frasi in 71 lingue diverse ma anche convertire unità di misura e valute straniere solamente avvicinando la S Pen al display.

Samsung Galaxy Note 8 sarà disponibile in due colorazioni Midnight Black e Maple Gold (mancano invece altre due colorazioni, una grigia e una azzurra) ed è in prenotazione a partire dal 23 Agosto fino al 14 Settembre. Se l'utente comprerà il nuovo smartphone presso i punti vendita tradizionali e online registrandolo su Samsung Members, riceverà una Samsung DeX mentre il phablet sarà acquistabile in Italia a partire dal 15 Settembre al prezzo di 999 euro.

Samsung Galaxy Note 8: tabella con le caratteristiche

Caratteristiche

Galaxy Note 8

Display

 6,3" QHD+ Super AMOLED, 2960x1440 pixel (521 PPI)

 Risoluzione FHD+ in condizioni standard

Fotocamera

 Posteriore: dual-camera con OIS doppio

      - grandangolare: 12 MPixel Dual Pixel, AF, f/1.7, OIS

      - teleobiettivo: 12 MPixel, AF, f/2.4, OIS, 2X zoom fino a 10X in digitale

 Frontale: 8 MPixel, AF, f/1.7

Dimensioni

 162,5 x 74,8 x 8,6 mm, 195 grammi, IP68

 S Pen: 5,8 x 4,2 x 108,3 mm, 2,8 grammi, IP68

SoC

 octa-core 2,3 GHz quad-core + 1,7 GHz quad-core, 64bit, 10nm

Memoria

 6 GB RAM (LPDDR4), 64 GB/128 GB/256 GB

SIM Card

 Singola: nano SIM e MicroSD slot (fino a 256 GB)

 Ibrido: nano Nano SIM e nano SIM o MicroSD slot (fino a 256 GB)

Batteria

 3300 mAh

 Wireless Charging compatibile con WPC e PMA

 Ricarica rapida QC 2.0

OS

 Android 7.1.1

Network

 LTE Cat. 16

Connettività

 Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac (2.4/5GHz), VHT80 MU-MIMO, 1024QAM,

 Bluetooth v 5.0 (LE fino 2Mbps), ANT+, USB Type-C, NFC, GPS/Galileo

Payment

 NFC, MST

Sensori

 Accelerometro, Barometro, Sensore d'impronte, Giroscopio

 Sensoregeomagnetico, Sensore Hall , Sensore del battito cardiaco

 Sensore di prossimità e di luminosità, Scanner dell'iride, Sensore di pressione

Video

 MP4, M4V, 3GP, 3G2, WMV, ASF, AVI, FLV, MKV, WEBM

Caratteristiche
comments powered by Disqus