Cooler Master CK Series e altro dal Computex 2018

0

Cooler Master ha presentato diverse novità durante il Computex 2018, la fiera tecnologica che si tiene nella terra natia della società. Allo stand era presente un muro con 100 mila dollari di hardware sotto forma di diversi PC con tanto di LED, molto scenico ma ci sono stati anche alcuni annunci.

Cooler Master CK Series è la nuova serie di tastiere dedicate al gaming che hanno un design minimale con i tasti che sono quasi sospesi su una lastra di metallo così da conferire un look molto particolare. Il modello CK550 ha switch di tipo meccanico con una vita utile di oltre 50 milioni di pressioni così da non lasciare il videogiocatore senza periferica.

Cooler Master CK Series sarà disponibile con diverse tipologie di switch come quelli blu, marrone e rosso (in base alla disponibilità del mercato in cui saranno vendute). La zona inferiore in alluminio curvato è un pezzo unico ed ha una colorazione “canna di fucile” che la rende decisamente elegante.

Come per molte tastiere gaming moderne, anche la Cooler Master CK Series ha dei LED RGB che consentono di personalizzare l’illuminazione con diversi effetti. Non è finita qui perché della Cooler Master CK Series fa parte anche il modello CK552 che però sarà un’esclusiva Best Buy negli Stati Uniti a partire dal 18 Giugno 2018.

Cooler Master SK Series è invece una serie diversa che si compone di tre modelli distinti. SK620, SK630 e SK640 hanno in comune l’utilizzo di switch di tipo Cherry MX posizionati su una struttura in alluminio spazzolato e ogni tasto ha un’illuminazione RGB, cavo staccabile USB Type-C e barra luminosa a LED.

Il design è minimalista con la SK620 che ha un layout compatto e utile nel caso di LAN party che vengono organizzati in giro per il paese. Il modello SK630 ha invece un layout compatto all’80% con una nuova applicazione software mentre l’SK640 ha un layout con 104 tasti di dimensioni al 100%.

Cooler Master ha presentato anche delle cuffie da gioco codice modello MH751 e MH752 che hanno debuttato durante la fiera del gaming PAX East 2018. Entrambi i modelli hanno cuscinetti auricolari e fascia con schiuma ad alta densità così da migliorare il comfort.

La costruzione è leggera per poter essere indossate per un lungo periodo, ovviamente c’è un microfono omnidirezionale ad alta qualità. Il collegamento avviene tramite un cavo intrecciato resistente e può essere impiegato su PC e dispositivi mobili.

MH752 ha invece una connessione USB per il PC con supporto per l’audio surround virtuale 7.1 con sistema di controllo, regolazione volume del microfono, esclusione del microfono e l’interruttore del pulsante audio surround. MH710 ha una zona esterna realizzata in alluminio con superficie spazzolata e dotate della tecnologia FocusFX (e possono essere controllati per cercare il giusto bilanciamento).