AMD ha annunciato nel pomeriggio italiano di oggi alcune novità riguardanti le schede madri B450 con supporto al socket AM4. Si tratta della possibilità di fornire all’utente una vasta gamma di opzioni tra cui scegliere sia per sistemi di fascia bassa, arrivando poi ai sistemi più evoluti e di fascia alta.

schede madri b450

Schede madri B450: un chipset, diverse potenzialità!

Come scritto in apertura, grazie alle schede madri B450 è possibile installare CPU che vanno dai 49 dollari fino ai 329 dollari, ampliando le possibilità offerte agli utenti (dagli Athlon ai Ryzen di seconda generazione). Questo consente di accedere a diverse categorie di PC, dagli HTPC fino ai computer da gioco, tornando sempre sul tema della trasversalità dell’offerta.

AMD, durante la spiegazione delle novità per quanto riguarda le schede madri B450, ha sottolineato anche l’aspetto dedicato al gaming (più volte). La società di Sunnyvale infatti non vuole lasciare il campo libero alla concorrenza di Intel e vuole dire la sua anche nel mondo delle prestazioni elevate e del gaming.

Puntando a sistemi così diversi, le nuove schede madri B450 che integrano il chipset AMD B450 devono prevedere tutte le caratteristiche: troviamo così 24 linee PCIe 3° generazione (per NVMe e per le schede grafiche), possibilità di effettuare l’overclock, migliorare le prestazioni delle RAM, supporto a CPU con vari livelli di potenza e supporto all’AMDStoreMI Technology.

Schede madri B450: la connettività

Il processore e il chipset AMD B450 sono connessi tramite un canale PCIe 4X di 3° generazione che consente a quest’ultimo di avere una piena connettività sulle schede madri B450. Come si può vedere nello schema qui sopra, possiamo avere accesso a:

  • 2 x USB 3.1 Gen 2
  • 2 X USB 3.1 Gen 1
  • 6 X USB 3.0
  • 6 X PCIe 2° generazione (per Gb Ethernet, WLAN, PCIe 1X, etc.)
  • 6 X SATA 3 Gbps o 1 X SATAe e 2 X SATA

AMD ha anche sottolineato come l’idea di base è quella di fornire all’utente una piattaforma duratura nel tempo. Se le promesse saranno rispettate, significherà che potrete comprare schede madri B450 e aggiornare solo il processore con socket AM4 fino al 2020 (socket introdotto nel 2017).

Come si può vedere nel grafico qui sopra, che paragona sia le soluzioni di AMD ma anche quelle della concorrenza, possiamo vedere il posizionamento delle schede madri B450 e relativo chipset. Pur essendo categorizzato come soluzione di fascia media, AMD B450 permette di avere caratteristiche di classe superiore supportando tecnologie come AMD StoreMI Techonology che non sono supportate nativamente da B350 ma anche da X370.

In termini di rapporto prestazioni/prezzo, le piattaforme con schede madri B450 permettono poi di avere un certo vantaggio su Intel. Secondo quanto riportato dalla società infatti, con un Ryzen 5 2400G e una scheda madre con AMD B450 si arriva a circa 224 dollari, contro i 351 dollari di una soluzione con Intel Core i5 8600K e scheda madre con chipset Intel Z370. Anche alzando il target con un processore AMD Ryzen 5 2600 si arriva comunque a 259 dollari, ben al di sotto del prezzo offerto da Intel.

Schede madri B450: AMD StoreMI Technology

Uno dei problemi che AMD ha affrontato quando ha proposto le schede madri B450 è quello di integrare la tecnologia StoreMI, di cui abbiamo scritto sopra. Si tratta di una soluzione che cerca di evitare di dover scegliere tra SSD e disco meccanico, con rispettivi pregi e difetti.

Quello che fa AMD StoreMI Technology è ottimizzare il posizionamento dei blocchi (e non dei singoli file) in base al loro utilizzo spostandoli tra SSD e hard disk meccanico in maniera trasparente all’utente. Sulle schede madri B450 (e le altre che supportano la tecnologia) è possibile avere fino a 2 GB di DDR4 dedicata alla cache per il sistema, sono poi supportati fino a 256 GB di spazio su SSD (SATA o M.2) e fino a 32 TB su dischi tradizionali.

Sostanzialmente, rispetto ad Intel Optane, si potrebbero ottenere prestazioni interessanti a un costo inferiore anche grazie al fatto che viene sfruttato l’hardware già presente all’interno del computer. Diversi produttori di schede madri come ASRock, ASUS, Biostar, Gigabyte e MSI si sono lanciati nel presentare soluzioni con chipset AMD B450, sia di fascia bassa sia di fascia alta (con supporto a overlock e caratteristiche avanzate dedicate ai gamer).