Essential nei guai: cancellato il secondo smartphone

0

Essential è una società che aveva promesso tanto, a partire dal suo fondatore Andy Rubin (ideatore di Android). La società ha lanciato qualche tempo fa il suo primo smartphone con design senza bordi e con un notch di dimensioni ridotte, ma ora le cose potrebbero cambiare.

Essential Phone

Infatti, per via delle scarse vendite degli ultimi mesi, sembra che Essential presto potrebbe essere venduta, anche se il fallimento sembrerebbe scongiurato. Dopo che le indiscrezioni di Bloomberg hanno fatto il giro del Mondo, è stato proprio Andy Rubin a parlare prima su Twitter e poi tramite una email interna trapelata anch’essa.

Nella email si legge come Essential abbia bisogno di denaro per continuare la propria attività e che le strade percorribili siano più di una. Oltre a trattare con le banche per poter avere dei prestiti, un’acqusizione sarebbe un’altra alternativa al vaglio della dirigenza.

Non ci sono ancora veri e propri nomi papabili e quindi è difficile fare speculazioni. Quello che si sa attualmente è che il secondo smartphone dopo Essential Phone sarebbe stato cancellato. Rubin avrebbe pensato piuttosto di concentrarsi su altre soluzioni come degli smart-speaker con il brand Essential o soluzioni per la domotica.

Anche in questo caso non ci sono ancora modelli conosciuti, informazioni precise o immagini che possono essere trapelate, ma bisognerà attendere ancora del tempo e probabilmente chiarire la situazione finanziaria sarà un passo determinante per Rubin e per i piani futuri della società statunitense.