L’APK di Spotify: bloccato l’accesso agli utenti illegittimi

0

Spotify sta per lanciare un’IPO, ossia un’offerta pubblica di acquisto: questo ha portato la società a bloccare l’accesso per chi aveva l’APK di Spotify modificato. Infatti con la borsa non si scherza: i potenziali acquirenti delle azioni vogliono essere sicuri che il proprio denaro non venga sperperato o utilizzato in maniera impropria.

spotify

Questo ha significato per moltissime persone ricevere una email che citava l’utilizzo di un’attività anomala dell’applicazione (e ovviamente ci si riferiva all’APK di Spotify non originale). Con la versione modificata dell’applicazione si aveva accesso a funzioni riservate solo alla versione Premium a pagamento ed escluse dalla versione gratuita come saltare canzoni e non ascoltare al pubblicità ma non scaricare i brani off-line.

Per 9,99 euro al mese è possibile infatti saltare le canzoni che non si vogliono sentire all’interno di una playlist senza restrizioni ma anche scaricare la musica off-line e non essere annoiati dalla pubblicità. Scaricando Spotify Dogfood era possibile avere alcuni di questi vantaggi, elencati sopra, senza però pagare il corrispettivo alla società.

Di seguito l’email in inglese che la società ha inviato a chi aveva l’APK di Spotify non originale:

spotify crack

Ora che l’APK è stato rimosso dal Play Store di Google gli utenti si sono riversati a dare valutazioni basse da “una stella” all’applicazione originale citando fantomatici prezzi troppo alti o altre problematiche legate alla giovane età dell’utenza. Ovviamente si tratta di un metodo scorretto di valutare un’applicazione considerando che in realtà erano gli utenti che utilizzavano l’APK di Spotify non originale a essere “in fallo”.

Citiamo alcune “perle” dal Play Store:

  • 10€ al mese per 12 mesi…secondo voi io dovrei spendere 120 l’anno per ascoltarmi 10 minuto di musica. Cancellate tutti gli account che volete, troveremo altri metodi. AGGIORNAMENTO: il giorno dopo aver scritto la recensione precedente, ho già trovato una versione craccata dell’app funzionante. Grande Spotify
  • Avevo la versione craccata fino a ieri, stamattina ho fatto l’abbonamento. Quel che mi dava fastidio era il fatto che io dovessi pagare mentre altri furbetti, con la versione craccata, no. Bravo Spotify. Alzalo pure a 15€ sto prezzo, io Spotify lo uso almeno 8 ore al giorno, e a differenza di alcuni morti di fame, non ho problemi a pagare. Ridicoli i pezzenti che danno del ladro a Spotify, avendolo derubato per mesi. Ciaone
  • Pagare a quel prezzo il premium per scegliere la musica è una truffa e mo avete pure tolto le versioni crackate fate pena
  • Non ci avrete mai! BUFFONI! Solo perché va in background vi sentite più esperti di youtube! Peccato..una app fantastica ridotta in poltiglia. Sputatevi in faccia.
  • Io ero uno di quei “furbetti” come dite voi che usava Spotify craccato. Non è possibile fare pagare così tanto un applicazione di musica, fate solo ridere
  • Non è possibile pagare seriamente 10€ al mese per pagare della musica, che poi, parliamoci da amici, NESSUNO ACQUISTA LA MUSICA, FIGURIAMOCI COMPRARE UN ACCOUNT PREMIUM DA OAGARE OGNI MESE, CON STI SOLDI VADO A T****