Benvenuto in Tech Station Forum.
+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
Like Tree4Likes

Discussione: Redditi degli Italiani

  1. #1
    Senior Member str@to is on a distinguished road
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    1,770

    Redditi degli Italiani

    Fonte "corriere della sera"

    E' del 2010 quindi traete voi le conclusioni ad oggi.

    Gli stipendi lordi degli italiani sotto la media Ue del 32,3%

    Non solo tasse, pesano i contributi sociali. L’Ocse: buste paga al 23esimo posto

    ROMA — Non è solo un problema di tasse. È vero che l’imposizione fiscale fa del suo meglio, ma se le buste paga degli italiani, che nel 2008 secondo i dati anticipati dal Corriere della Sera, hanno denunciato un reddito medio di 19.100 euro, sono tra le più basse in Europa e tra i Paesi industrializzati, è colpa anche dei salari lordi troppo bassi e dei contributi sociali molto alti che gravano sui lavoratori e sulle imprese. E un po’ anche dell’università che in Italia, a differenza di moltissimi altri Paesi, non rappresenta un investimento redditizio per ottenere salari più alti nella carriera lavorativa.


    Secondo le ultime classifiche dell’Ocse gli stipendi netti degli italiani sono al ventitreesimo posto nella classifica dei trenta Paesi più industrializzati che aderiscono all’organizzazione. E se si considera lo stipendio al lordo delle ritenute fiscali e dei contributi, la nostra classifica migliora solo di una posizione. A parità di potere d’acquisto, lo stipendio di un lavoratore italiano single senza figli è pari a 30.245 dollari, e nella graduatoria Ocse siamo davanti solo alla Repubblica Ceca, l’Ungheria, il Messico, la Nuova Zelanda, la Polonia, il Portogallo, la Slovacchia e la Turchia. E nella classifica che considera il salario netto, pari per un italiano a 21.374 dollari, ci supera pure la Nuova Zelanda. La nostra distanza dalla testa della classifica, che vede al primo posto per il salario netto la Corea (39.931 dollari), seguita da Regno Unito (38.147) e dalla Svizzera (36.063), è siderale. Ma siamo molto lontani anche dalla Germania (29.570 dollari) e dalla Francia (poco più di 26 mila).

    Per farla breve, basti considerare che i salari lordi italiani sono più bassi del 32,3% rispetto alla media dell’Europa a quindici. Naturalmente, siamo ben sotto la media dei 30 Paesi Ocse, con un 16% per cento abbondante in meno. Le differenze del salario tra gli italiani e i loro concittadini europei appaiono ancor più macroscopiche se si considerano i valori assoluti degli stipendi: 26.191 euro lordi per un lavoratore medio italiano, 32.826 per un francese, 43.942 per un tedesco e poco meno per un olandese. Solo spagnoli, greci e portoghesi, ma senza considerare l’inflazione, le tasse ed i carichi sociali previdenziali, sono dietro. E il peggio è che con il tempo, da noi, le cose stanno peggiorando.

    In vent’anni, secondo uno studio dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, il valore degli stipendi degli italiani rispetto al prodotto interno lordo è diminuito di quasi il 13%, contro una flessione media dell’8% registrata nei 19 Paesi più avanzati. I salari reali, secondo l’agenzia dell’Onu, considerati a parità di potere d’acquisto, sono crollati in Italia di quasi il 16% tra il 1988 ed il 2006. Il calo più forte, manco a dirlo, che si è registrato tra i primi undici Paesi industrializzati del mondo, superiore pure a quello della Spagna (-14,5%).

    Colpa delle tasse, ma non solo. Pesano, e tanto, anche i contributi sociali. In particolare quelli a carico dei datori di lavoro: nella classifica Ocse l’Italia è addirittura ventiseiesima, seguita solo da Svezia, Repubblica Ceca, Ungheria e Francia (dove però c’è una tassazione del lavoro più bassa). Fatta la somma, la pressione tributaria complessiva sulla busta paga media di un italiano è pari al 46,5% del costo del lavoro, ed è più alta solo in Germania, Belgio, Austria e Francia. Così l’Italia occupa la posizione numero 19 nella graduatoria del costo del lavoro: con un valore di 39,9 siamo quasi alla metà della Germania (61,6) e di gran lunga sotto la Francia (51,2). Anche se negli anni il nostro Paese non pare proprio che sia riuscito a sfruttare questo vantaggio competitivo.

    Sul banco degli imputati, allora, vanno pure le imprese ed il sistema dell’istruzione. E anche qui è l’Ocse ad illuminare con luce tetra la situazione del nostro Paese, uno dei pochi al mondo dove una laurea non garantisce affatto salari dignitosi e dove le imprese sembrano assai poco disposte a premiare la manodopera più qualificata. E le donne. Anche se sono dei geni.

    Tra il 1998 ed il 2004 in Italia il differenziale di stipendio tra un lavoratore laureato ed uno che ha fatto solo la scuola dell’obbligo, è diminuito del 6,2%, del 5% se si considerano i lavoratori con il diploma di scuola secondaria superiore. È, ancora una volta, la flessione più consistente che si è registrata tra i 22 Paesi più industrializzati del mondo. Ma non è l’ultimo record negativo, perché a parità di livello di istruzione con gli uomini, le donne italiane sono quelle che guadagnano meno di tutte rispetto agli altri Paesi industrializzati del mondo. In media, il 50% in meno.
    Mario Sensini
    04 gennaio 2010

  2. #2
    Staff Euphoria is on a distinguished road
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Cermignano (TE)
    Messaggi
    1,266
    Ottima pagina di Wikipedia sul PPA, migliore del semplice PIL pro capite perché tiene conto anche del potere d'acquisto interno/esterno in relazione al valore della moneta, mentre il PIL pro capite è una semplice divisione fra soldi prodotti e popolazione

    Lista di stati per PIL (PPA) pro capite - Wikipedia

    L'Italia figura qui al 29° posto su 180, quindi nella zona "straricca": il problema è che è fra gli ultimissimi paesi realmente occidentali (intendo quindi pienamente sviluppati), dopo di noi di molto sviluppati + cultura e stile di vita occidentale al 100% ci sono solo Nuova Zelanda, Grecia, Cipro ed i paesi dell'est; tutto il resto, compresi diversi stati asiatici, ci surclassa. Su tutti, tralasciando i paesi arabi ed il loro petrolio, troviamo Lussemburgo, Norvegia, Svizzera, USA ed Olanda.
    jinjax likes this.
    Intel Core i5-2500K + NVIDIA GeForce GTX 670 ~ Apple MacBook Air '12 ~ SteamID

  3. #3
    Senior Member str@to is on a distinguished road
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    1,770
    per le potenzialità che l'italia ha come nazione, se avessimo avuto una classe politica migliore negli ultimi 30 anni, saremmo stati nei primi 10.
    Facendo un esempio calcistico, essere al 29simo posto è come dire di giocare nell'ultima serie professionista o semiprofessionista prima dei dilettanti.
    jinjax likes this.

  4. #4
    Staff Euphoria is on a distinguished road
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Cermignano (TE)
    Messaggi
    1,266
    Non c'entra la classe politica... bene o male, basterebbe risanare quest'economia malata, indipendentemente dal Berlusconi, dal Bossi o dal Bersani che ci governa. Un taglio netto all'evasione fiscale darebbe ossigeno INVIDIABILE a tutto il sistema Italia - l'evasione è circa il 20% del PIL!. Tempo fa feci un calcolo, se l'evasione non esistesse o fosse ai livelli del Nord Europa (cioè circa 5% delle persone, non 55% come qui) non esisterebbe il debito pubblico entro meno di dieci anni... ciò significa che nonostante tutto, l'Italia andrebbe anche molto forte! Però, gli italiani evidentemente non ne hanno voglia... zero evasione, molte meno tasse (che oltre che per i servizi, servono a risanare il debito estero!); sembra che l'italiano commerciante/lavoratore autonomo medio sia un gran bel citrullo.
    Intel Core i5-2500K + NVIDIA GeForce GTX 670 ~ Apple MacBook Air '12 ~ SteamID

  5. #5
    Senior Member str@to is on a distinguished road
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    1,770
    oggi ho preso la busta e quasi quasi mi stavo fregando le mani (per modo di dire) quando ho visto che rispetto a gennaio 2011 avevo un lordo superiore di ben 53 euro e spiccioli......poi guardo il netto.......solo 7.34 euro in più..... cioè.....45.66 euro se li sono mangiati in tasse!
    Me coj....ni! Siamo in mano a dei ladri con la cravatta, altro che balle.

  6. #6
    Moderatore Dexter is on a distinguished road
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    3,202
    Avevo capito che avessi una busta paga di 50€, le tasse che in busta mettono paura senza contare poi che al datore di lavoro di costiamo altri € poi è normale che non si assuma con cotratti dignitosi perchè costano troppo.

    CPU: i7 920 @4 Ghz @1.264v / MOTHERBOARD: Gigabyte GA-X58A-UD7 (BIOS F7)/ RAM:Corsair Dominator 1600 Mhz CL 6-7-6-14-50 1t 3x2 GB / VGA: 2x HD6950 @ HD6970 / AUDIO: Realteck Integrata / SSD: Samsung 840 Evo 250 Gb / HDD: 4x Barracuda 500 GB Raid 0/10 Cache/Dati & 1x: WD Green 2Tb Bakup/ MONITOR: LG 32" 1920x1080/ COOLING:Black Sun CPU e GPU, NorthBridge Cooler Master ??? / ALIMENTATORE: Enermax Revolution85+ 1050w / CASE: CoolerMaster HAF X

  7. #7
    Staff Euphoria is on a distinguished road
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Cermignano (TE)
    Messaggi
    1,266
    Che roba esagerata, mamma mia... o_ò
    Intel Core i5-2500K + NVIDIA GeForce GTX 670 ~ Apple MacBook Air '12 ~ SteamID

  8. #8
    Senior Member str@to is on a distinguished road
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    1,770
    grazie a Dio almeno lavoro e non prendo neanche uno stipendio da fame però, mannaggia la maiella e tutti i suoi sentieri, alla fine ti girano. Dovrebbero fare una cosa più equa, così è troppo per forza che poi c'è tutta questa esasperazione.

  9. #9
    Senior Member Danckan is on a distinguished road
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    Naples, Italy, Italy
    Messaggi
    2,557
    mmmm.... So solo che ieri sera, incuriosito dall'avatar di Anonymus, mi sono visto il film V per Vendetta.

    Che dire, è stato spettacolare! Un capolavoro che avrei rischiato di perdermi! Dovremmo fare la stessa cosa del film anche a Roma per risolvere qualcosa ^^

    FATTI NON FOSTE PER VIVER A DEFAULT MA PER SEGUIR VIRTUDE ED OVERCLOCK!

  10. #10
    Senior Member siscoregna is on a distinguished road
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Portogruaro
    Messaggi
    307
    Citazione Originariamente Scritto da Danckan Visualizza Messaggio
    mmmm.... So solo che ieri sera, incuriosito dall'avatar di Anonymus, mi sono visto il film V per Vendetta.

    Che dire, è stato spettacolare! Un capolavoro che avrei rischiato di perdermi! Dovremmo fare la stessa cosa del film anche a Roma per risolvere qualcosa ^^
    Stai diventando troppo sovversivo sai Danckan?!
    Comunque spero che qualcuno inizi a sfoltire un pò tutta la gente la che sta a girarsi i pollici tutti i giorni...Un lavoro serio bisogna trovargli!
    CASE: Cooler Master 932 | CPU: Intel Core i7 980X Extreme | MB: Asus Rampage III Extreme | RAM: 12Gb Kingstone 2000 Cl9 | VGA: 2x Asus GTX480 1536 MB | HD: 2x Velociraptor raid0 + 2x 750GB | ALI: Cooler Master 1000 W | MONITOR: Asus VE258Q Fullhd |MOUSE: Razer Lachesis Laser | TASTIERA: Logitech G15 | S.O.: Windows 7 Ultimate 64bit


 

Members who have read this thread : 0

You do not have permission to view the list of names.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi