<p><span class="hps">Android sta andando bene, Apple con il nuovo iPhone 4S sta stabilendo nuovi record e <strong>Microsoft </strong></span>invece che cosa sta ricavando dal mercato smartphone? Sicuramente sotto le aspettative di Redmond ma sembra che ci sia aria di riscossa.</p>
<p class="hps">La strategia è quella di rilasciare <span class="hps">nuovi modelli (da parte dei produttori partner, come Samsung, HTC, LG, etc) dotati di hardware aggiornato, come processori<strong> dual core</strong> e connettività ad alta velocità sfruttando la tecnologia</span><strong><span class="hps"> LTE</span></strong><span>.</span><br /><br /> <span class="hps">A parlare è </span><strong><span class="hps">Andy</span> <span class="hps">Lees</span></strong> (<span class="hps">Presidente di Windows Phone</span>) <span class="hps">che, pur non approfondendo le specifiche tecniche, ha tracciato una via decisa verso l'innovazione e l'aggiornamento, nonostante abbia anche dichiarato come gli attuali Windows Phone tengano bene nei confronti dei dual core Android.</span><br /><br />Sembra che l'intenzione sia anche quella di portare le reti LTE ad alta velocità su smartphone che non siano necessariamente i top di gamma (e a questo poi si potrebbe anche aggiungere l'arrivo di Tango, la versione "leggera" di Windows Phone).</p>
<p class="hps">Proprio parlando di sistemi operativi, Mango (o Windows Phone 7.5) è attualmente in fase di aggiornamento su moltissimi dispositivi e secondo le stime interne sembra che siano stati aggiornati circa il 50% delle unità circolanti (grazie agli update OTA).</p>