<p>Nel <strong>2012</strong>, <strong>Intel</strong> lancerā* l&rsquo;SSD PCI-Express &ldquo;<strong>Ramsdale</strong> <strong>MLC</strong>&rdquo;, una variante di Ramsdale che usa memorie flash* <strong>MLC-HET NAND</strong>.* Il modello offre capacitā di<strong> 400 GB</strong> e<strong> 800 GB</strong>, il doppio rispetto al Ramsdale SLC.* Sempre nel 2012, Intel lancerā anche la serie <strong>SSD 500 &ldquo;King Crest&rdquo;</strong>, un nuovo SSD SATA 6 Gb/s da 2.5&rdquo; destinato ad essere il successore della famiglia SSD 520 &ldquo;Cherryville&rdquo;, che utilizza flash <strong>MLC-HET NAND</strong> a <strong>25 nm</strong> invece delle standard flash MLC NAND a 25 nm. La quantitā di spazio offerta da questa nuova famiglia č sconosciuta.</p>
<p>*</p>
<p><br />Spostandosi al terzo quadrimestre del 2012, Intel introdurrā &ldquo;<strong>Taylorsville</strong>&rdquo;, il successore dell' SSD 710 &ldquo;Lyndonville&rdquo;. Taylorsville ha pių del doppio della capacitā rispetto al suo predecessore, offrendo disponibilitā di spazio di <strong>800</strong> <strong>GB</strong>, <strong>400</strong> <strong>GB</strong> e <strong>200</strong> <strong>GB</strong>, e mantenendo, nel contempo, il form-factor SATA 6 Gb/s da 2.5&rdquo;.</p>
<p><br />Intel introdurrā un'ultimo prodotto, con nome in codice &ldquo;<strong>Lincoln</strong> <strong>Crest</strong>&rdquo;. Il Lincoln Crest* č il successore della famiglia di SSD 320 e marchierā la trasizione completa alle memorie flash<strong> MLC-HET NADA</strong> e all&rsquo;interfacca Sata 6 Gb/s.</p>