<p><strong>RIM</strong> non è ancora riuscita a risolvere la situazione che affligge i suoi smartphone e tablet <strong>BlackBerry</strong> nonostante questo sia già il quarto giorno di interruzione in Europa, Medio Oriente, Africa e in alcune zone Sud America. Ma le brutte notizie non finiscono qui, perché i problemi sembrano essersi allargati anche ai mercati <strong>statunitense</strong> e <strong>canadese</strong>.<br /><br />La causa sarebbe da ricercarsi all'interno delle infrastrutture di core switch di proprietà della stessa azienda canadese, con una risoluzione che tarda ad arrivare e con il malcontento degli utenti che cresce ogni ora che passa (mettendo in cattiva luce RIM).</p>
<p>La frustrazione cresce in quanto i possessori di uno smartphone BlackBerry non sono in grado di inviare e ricevere email o utilizzare BBM (una delle particolarità dei sistemi RIM) e altri servizi dati. L'Amministratore Delegato di RIM UK e Irlanda,<strong> Stephen Bates</strong>, ha dichiarato che la società pensava di aver risolto il problema, ma che invece così non è stato.</p>