<p><strong>YouTube</strong> amplia il proprio business e lancia il nuovo<strong> The Merch Store</strong> che permetterà alle società partner del noto sito per la condivisione di video di offrire agli appassionati degli oggetti direttamente sul canale così che i fan possano acquistare prodotti di artisti, download di contenuti digitali, biglietti per concerti e molto altro.</p>
<p>Ci si affiderà a <strong>Topspin</strong> per gli oggetti, i biglietti per concerti e altro, <strong>Songkick</strong> per i concerti e <strong>iTunes</strong> e <strong>Amazon</strong> per il download di musica. Inutile cercare il link adesso in quanto il servizio non è ancora stato attivato, ma dovrebbe essere disponibile nelle prossime settimane a livello mondiale.</p>
<p>Strategia vincente? E' ancora presto per dirlo ma sicuramente differenziare il proprio business senza snaturare le origini potrebbe portare ad ulteriori introiti che permetterebbero di migliorare anche la piattaforma (oltre a far guadagnare Google).</p>