Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, parla diffusamente della privacy e della sicurezza informatica all'indomani dell'accordo con la FTC statunitense promettendo controlli e strumenti migliori per la protezione dei dati.

Link: Zuckerberg: sono il primo ad ammettere che abbiamo fatto un sacco di errori