Brutta sorpresa per molti utenti quella di ricevere una email che apparentemente fa riferimento a una prenotazione (mai effettuata) che contiene per˛ un trojan molto pericoloso che punta ai dati bancari.

Link: G Data: attenzione al trojan "delle vacanze"