Ricordate il comando update_prebinding tanto caro agli albori di Mac OS X?
Con Leopard pare sia tornato in voga, e in rete c'Ŕ chi giura che utilizzandolo a modino anche il nuovo felino ne trae parecchio giovamento. Commenti entusiasti insomma.
Il comando da terminale Ŕ questo:
sudo update_prebinding -debug -root / -force
seguito dalla password di amministratore o di root se lo avete abilitato.
Massima cautela se per caso decidete di cimentarvi, ma non prendetevela con noi se qualcosa va storto.