Eccoci qui come da programma, Aprile 2015 Ŕ passato e la nuova versione della distro Linux pi¨ diffusa Ŕ stata aggiornata e resa disponibile al pubblico!

Ovviamente stiamo parlando di...


Possiamo notare fin da subito che non ci sono cambiamenti radicali nel sistema, nonostante l'annuncio di "Mir" il server grafico resta X.Org, il kernel Ŕ stato aggiornato alla versione 3.19 e le applicazioni basate su JavaSwing godono di un maggior supporto.


RythmBox Ŕ sempre presente con la versione 3.1, Thunderbird 31.6, Chromium 41 e Firefox ormai giunto alla versione 37.


Presenti come sempre numerosi bugfix e mini "ritocchi" estetici a Unity, aspettando il rilascio della versione 8; librerie Qt rinnovate alla versione 5.4 e LibreOffice 4.4.2.2.

Un altra novitÓ apportata in questa versione Ŕ la sostituzione di Upstart con systemd come nuovo manager init, questo in realtÓ non Ŕ stato apprezzato da un p˛ di utenti in quanto la personalizzazione viene un p˛ meno ma segue le direttive prese per Debian, in cui Ubuntu stesso trova le sue radici.



Dando un'occhiata alle derivate di Ubuntu, primo tra tutti balza all'occhio l'aggiornamento di Kubutnu con KDE Plasma, in questo caso in versione 5, su librerie Qt5; ed una revisione totale del sistema che risulta molto pi¨ veloce ed efficiente!



Se invece usate Gnome, potrete godervi la versione 3.14 e molti aggiornamenti alle applicazioni di foto, meteo, etc...



In sostanza possiamo dire che per Ubuntu Ŕ stata una release di aggiornamento pi¨ che di innovazione, presente solo per l'init system.
Resta comunque da tener conto della sempre maggior stabilitÓ del sistema e delle costanti, seppur piccole, novitÓ inserite che rendono sempre piacevole l'utilizzo di queste distro!