Come sappiamo, Apple ha avuto alcuni problemi riguardanti le schede grafiche nei suoi prodotti aggiornati più di recente: iMac e MacBook.

Il chip grafico ATI Radeon HD 2600 Pro dei nuovi iMac pare sia stato causa di blocchi inaspettati del sistema, lamentati da una discreta quota di utenti dell’all-in-one di Cupertino.
Fin da subito il problema è stato individuato nella scheda grafica, probabilmente associato a temperature troppo elevate. iMac Graphics Firmware Update 1.0, rilasciato nella serata di ieri, si dovrebbe occupare proprio di abbassare la temperatura di esercizio dei chip ATI. Non è chiaro se il firmware abbassi la frequenza di funzionamento della scheda (riducendone, dunque, le prestazioni) o agisca sul sistema delle ventole, che sappiamo essere piuttosto complesso.
Apple sottolinea che non tutti gli iMac soffrono di questo inconveniente e, dunque, l’aggiornamento sarà installabile solo sulla quota di iMac affetti dai freeze sporadici.

Per quanto riguarda, invece, i MacBook, il problema legato ai chip integrati Intel GMA si manifesta con prestazioni limitate nel rendering 3D e nell’esecuzione di applicazioni molto esigenti in termini di grafica. Apple aveva tempestivamente segnalato il problema per poi rimuovere inspiegabilmente il documento tecnico e ogni informazione relativa.
Ieri la segnalazione è ricomparsa, seppur scarna e ancora priva di indicazioni sulle soluzioni possibili.