Benvenuto in Tech Station Forum.
+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Senior Member Danckan is on a distinguished road
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    Naples, Italy, Italy
    Messaggi
    2,557

    Condividere cartelle in rete nelle Raccolte di Windows 7 ed 8

    Una delle novità più interessanti introdotte con Windows 7, ma presenti anche nel più recente Windows 8, è la possibilità di creare "aggregati di cartelle" da inserire in Raccolte. Di default avrete in Windows 4 tipi di raccolte: Documenti, Foto, Video e Musica. Tale introduzione è stata effettuata perchè capitava spesso che l'utente avesse i propri file del relativo tipo sparpagliati in più hard disk, in cartelle separate o comunque diverse da quelle messe a disposizione di default da Windows.

    1.jpg

    Impostando correttamente tutte le cartelle dei vari hard disk che contengono un certo tipo di dato, sarà infatti possibile visualizzare tutte quelle cartelle insieme in un unico click in maniera trasparente per avere sempre sotto mano tutti i file di un determinato tipo sul vostro PC. Per fare questo selezionare la raccolta desiderata col tasto destro e premere proprietà; si aprirà la finestra sottostante da cui sarà possibile aggiungere altre cartelle a

    2.jpg

    Il problema nasce dal momento che si vuole includere in una determinata raccolta una cartella che non risiede fisicamente nel vostro PC ma, ad esempio, in un hard disk di rete acceso 24 ore su 24, un server,un NAS o un altro PC condiviso della vostra rete domestica. In tal caso, provando ad inserire tale cartella nella lista della raccolta come nella figura sovrastante, vi comparirà il messaggio d'errore: "Impossibile includere il percorso di rete perchè non è indicizzato"

    5.png

    Come possibile soluzione ci viene consigliato di metterlo tra i file sempre disponibili (file offline), tuttavia con questo sistema viene copiato l’intero contenuto del disco di rete in locale, portando ad un grande utilizzo di disco locale e rendendo inutile la presenza della risorsa di rete.

    Per risolvere questa limitazione, è possibile escogitare un piccolo trucchetto che vi permette di "imbrogliare" Windows facendogli vedere la vostra cartella di rete come una locale e permettendone l'inclusione nella raccolta senza il minimo problema. La procedura va effettuata una sola volta per ogni cartella da includere in una raccolta dopodiché rimane permanentemente (salvo formattazione). Va da sé che se l'hard disk o NAS di rete si trova spento, ovviamente il contenuto di quella cartella non risulterà disponibile nella raccolta.

    Vediamo come fare quindi in 6 semplici e rapidissimi passi:
    1. Creiamo una cartella vuota nel PC in C:\ o in un altra posizione locale e chiamiamola Raccolte. Questa cartella ci servirà semplicemente da contenitore.
    2. Creiamo un'altra cartella dentro C:\Raccolte\ , ad esempio MusicaCondivisa
    3. Andiamo in Raccolte di Windows e includiamo regolarmente la cartella appena creata (C:\Raccolte\MusicaCondivisa nell'esempio). Fare click su Applica per rendere effettive le modifiche.
    4. Andiamo in C:\Raccolte e cancelliamo la cartella appena creata. Tale operazione cancellerà la cartella ma NON il percorso incluso precedentemente nelle raccolte di Windows.
    5. Apriamo il prompt dei comandi cmd e digitiamo cd \Raccolte\ . Se non trovate il cmd basta cliccare su start e poi digitare cmd nella ricerca. NOTA: il cmd deve essere eseguito come amministratore, quindi tasto destro sulla sua icona e cliccare su 'esegui come amministratore'
    6. Ora digitiamo nel cmd questo comando: mklink /d MusicaCondivisa \\percorsodirete. Dove a "percorso di rete" va sostituito l'ip del vostro disco di rete e l'URL della cartella da condividere, come nel seguente esempio: mklink /d MusicaCondivisa \\192.168.1.66\Volume_1\Archivio\Musica. NOTA: è fondamentale che il nome della cartella creata nel punto 2 coincida perfettamente con il nome inserito nel comando dopo /d (nell'esempio: MusicaCondivisa); quello della cartella reale nell'hard disk di rete presente nel percorso di rete alla fine del comando, invece, può essere anche diverso (nell'esempio: Musica).

    Il punto 6 crea un link simbolico nella cartella Raccolte da voi creata proprio dove prima stava la "vera" cartella con lo stesso nome che abbiamo cancellato. In questo modo il sistema non si accorgerà che quella non è una directory ma una bensì risorsa di rete.

    3.jpg

    Andando ad aprire la relativa raccolta troverete finalmente tutti i file inclusi nella raccolta in questione, indistintamente che essi siano fisicamente presenti sul vostro disco locale o su quello di rete.

    4.jpg
    Ultima modifica di Danckan; 25-03-2013 alle 15:55

    FATTI NON FOSTE PER VIVER A DEFAULT MA PER SEGUIR VIRTUDE ED OVERCLOCK!


 

Members who have read this thread : 0

You do not have permission to view the list of names.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi