Toshiba ha annunciato che durante al 2008 attuerą un drastico taglio dei prezzi delle memorie flash NAND, alcuni analisti parlano di tagli fino al 50% in meno.



Di conseguenza si avranno un abbassamento dei prezzi nel segmento delle memory card, delle pendrive USB e sopratutto degli HDD SSD.

Gli altri produttori non saranno molto contenti dell'iniziativa, che a mio parere č un passo deciso verso il consumatore nell'aprire il mercato degli SSD.