Apple: Tim Cook parla degli Apple Glasses?

0

Gli Apple Glasses potrebbero essere uno dei prodotti più innovativi lanciati da Cupertino nei prossimi anni. Si tratta di una soluzione che sfrutterà la realtà aumentata per avere informazioni e altre tipologie di aiuti senza dover utilizzare smartphone e tablet.

Tim Cook

Sulla falsariga di quanto visto con Google Glass, i nuovi Apple Glasses sarebbero delle soluzioni pronte per il mercato consumer ma anche per quello professionale aprendo nuovi scenari di vendita e cercando di superare la concorrenza di Google che ha avuto alcune difficoltà nello sviluppo della sua versione.

In un’intervista rilasciata a Fast Company, Tim Cook (CEO di Apple) ha parlato espressamente di realtà aumentata ma riferita principalmente ai nuovi iPhone ma in risposta a una domanda successiva ha anche specificato che ci sono prodotti in sviluppo in questo periodo che vedremo solamente nel 2020.

Facile quindi pensare subito agli Apple Glasses che potrebbero essere presentati nel 2019 in forma di prototipo quasi definitivo per poi essere lanciati ufficialmente sul mercato nel 2020. Le parole di Tim Cook alla frase del giornalista “a volte quella disciplina della funzione di forzatura è preziosa per spingere le persone. Da una parte, sei paziente, ma dall’altra devi stabilire scadenze, per creare una funzione di forzatura in qualche modo” sono state “devi avere una funzione di forzatura. Per noi, dal punto di vista del prodotto, dobbiamo elaborare i nostri requisiti di silicio con tre, più di quattro anni di anticipo. Quindi abbiamo cose su cui stiamo lavorando ora che saranno lanciate negli anni 2020”.

Nel frattempo la società di Cupertino cercherà di portare contenuti e funzionalità nel mondo della realtà aumentata grazie a iPhone e all’ARKit dando all’utente e agli sviluppatori una base solida da cui partire ed evitando possibili fiaschi commerciali.