Huawei Watch 3 non arriverà subito, ma arriverà

0

Huawei Watch 3 arriverà, ma non subito: a confermarlo è il CEO di Huawei Richard Yu che ha dichiarato che non c’è fretta per il lancio del terzo smartwatch della società, anche se comunque è previsto il suo lancio. Non sarà quindi sicuramente presentato durante l’evento di Parigi di fine mese insieme a Huawei P20 e P20 Plus.

huawei watch 2

Non è chiaro come sarà Huawei Watch 3 e anche l’alto dirigente non si è voluto sbilanciare su quello che vedremo con la nuova generazione. Secondo quanto dichiarato però sembra che Watch 2 non stia vendendo poi male, almeno stando a quanto dichiarato da Huawei e che questo ha spinto a non lanciare subito la terza generazione.

Del resto con Apple che continua a detenere il primato di vendite staccando la concorrenza, lanciare nuovi aggiornamenti a breve distanza protrebbe non essere la mossa giusta a livello di mercato. E così Huawei Watch 3 potrebbe arrivare per esempio insieme a Huawei Mate 11 per la fine dell’anno (oppure durante l’IFA 2018 di Berlino).

Secondo gli ultimi rilevamenti degli analisti di mercato, tra il 2016 e il 2017 c’è stato un cambiamento nelle quote di mercato che hanno visto gli smartwatch di Huawei raggiungere quota 4,3% del mercato mentre un anno prima erano fermi al 2,4%. La società cinese è stata quella che ha guadagnato di più da questo punto di vista, superando anche Apple (anche se quest’ultima può contare su numeri spaventosamente maggiori).

Huawei Watch 3 potrebbe scegliere di abbandonare Android Wear per passare a una soluzione ad hoc basata su Tizen così da garantirsi maggiori prestazioni e una migliore autonomia operativa (punti deboli di Android Wear). Inoltre staccarsi da Google permetterebbe di avere una maggiore autonomia decisionale sul design, sulle caratteristiche e sull’interfaccia utente consentendo così di differenziarsi dalla concorrenza.