Xiaomi Mi Band 3: potrebbe essere questo il design?

0

Xiaomi Mi Band 3 è un fitness tracker semplice che potrebbe arrivare il 25 Aprile durante l’evento che il produttore cinese ha programmato da tempo. Il successore di Mi Band 2 e del primo braccialetto “smart” non dovrebbe portare molte novità se non un design diverso.

xiaomi mi band 3

Infatti le smart-band/fitness tracker hanno la caratteristica di costare poco e di essere molto semplici. E così Xiaomi Mi Band 3 dovrebbe avere ancora il sensore per il battito cardiaco integrato ma anche la capacità di gestire le notifiche dello smartphone.

Il nuovo modello potrebbe essere stato avvistato al polso del CEO di Xiaomi mentre partecipava al lancio dello smartphone gaming Black Shark (che Xiaomi ha finanziato). Le immagini “rubate” mostrebbero una smart-band con un design leggermente diverso da quella di Mi Band 2.

La zona superiore avrebbe un vetro/plastica ricurvo che donerebbe così un look più accattivante rispetto alla versione precedente. Xiaomi Mi Band 3 potrebbe avere uno schermo OLED e il supporto alla connettività Bluetooth 4.2. E’ probabile che la nuova smart-band costerà più o meno come la versione precedente anche perché buona parte della componentistica potrebbe essere la stessa.

Il vetro più grande potrebbe inoltre nascondere un nuovo display di dimensioni maggiori così che sia più facile interagire con l’interfaccia (semplificata) e per leggere meglio le informazioni mostrate.

L’autonomia operativa, grazie all’ottimizzazione della batteria e del software potrebbe poi essere simile o superiore a Mi Band 2 e ovviamente durare diversi giorni. Qualche novità potrebbe anche arrivare dall’applicazione di gestione che potrebbe essere ancora più completa e “internazionale” così da aprirsi ulteriormente ad altri mercati e non solo a quello cinese.