LG realizzerà Face ID per i nuovi iPhone 2018

0

Si torna ancora una volta a parlare dei nuovi smartphone che Apple lancerà nel corso del 2018 e che dovrebbero montare tutti Face ID. Attualmente non hanno veri nomi identificativi ma faranno comunque parte della famiglia di smartphone di fascia alta che abbandonerà il design di iPhone 8 e punteranno tutto su quello di iPhone X con due versioni che utilizzeranno display OLED e una LCD.

iPhone 2018

La novità riguarda la produzione di Face ID che sarà affidata a LG Innotek e ad altri due produttori cinesi e non più a Sharp come accaduto invece per la generazione attuale. La motivazione sarebbe da ricondurre alle difficoltà incontrate nel corso del 2017 che hanno portato a ritardi produttivi e a rinvii che hanno pesato sulle vendite (per quanto queste ultime siano state buone).

I nomi delle due società non sono emerse nel report anche se si dice che una sia nuova nel campo della produzione di componenti mentre la seconda sia più grande e più affermata. La parte “del leone” per Face ID sarà comunque per LG mentre le altre due entità si prenderanno la parte restante. Apple crede molto in questa tecnologia di riconoscimento e ha investito 390 milioni di dollari in una società finlandese che realizza VCSEL (una delle componenti di Face ID) mentre la società sud-coreana ha investito diversi milioni per realizzare fotocamere sempre più prestanti che però saranno impiegate proprio per la tecnologia di Cupertino.

Altri produttori concorrenti stanno cercando di correre ai ripari contro Face ID ma attualmente la strategia sembra quella di implementare soluzioni di riconoscimento facciale basate su fotocamera singola con algoritmi software oppure su doppia fotocamera (come nel caso di Samsung con Galaxy S9 e Galaxy A8) che dovrebbero permettere di migliorare la qualità della rivelazione con una semplificazione anche nella produzione.