Meizu M6S: in Italia da 199 euro

0

La società cinese lancia anche in Italia, in maniera ufficiale, il nuovo smartphone di fascia media Meizu M6S. Lo smartphone Android ha un nuovo design che sfrutta lo schermo nel formato 18:9 ma anche la scelta di non integrare il lettore d’impronte né davanti né dietro.

Meizu M6S

Infatti su Meizu M6S il lettore d’impronte si trova nella zona laterale, come già visto su alcune soluzioni di Sony Mobile (ora invece il produttore nipponico ha cambiato idea). Tornando alle specifiche di questo modello, lo schermo anteriore è da 5,7″ con risoluzione HD+ pari a 1440 x 720 pixel e con un contrasto di 1000:1 e con 282 PPI di densità.

Il nuovo Meizu M6S ha un processore Exynos 7872 di Samsung al posto dei più economici MediaTek: quest’ultimo ha una struttura esa-core con due core Cortex-A73 e quattro Cortex-A53 e fino a 2 GHz di frequenza. La GPU integrata è una Mali-G71 e la memoria RAM è pari a 3 GB LPDDR3 con lo spazio di storage che è di 32 GB (espandibile con microSD da 128 GB).

Meizu M6S: le immagini ufficiali

La fotocamera posteriore di Meizu M6S sfrutta un sensore Samsung 2P7 da 16 MPixel con apertura di f/2.0 e sistema a cinque elementi. La fotocamera frontale ha invece un sensore Samsung 4H7 con risoluzione di 8 MPixel e al sistema di miglioramento dell’immagine ArcSoft.

Le dimensioni di Meizu M6S sono pari a 152 x 72,5 x 8 mm mentre il peso è di 160 grammi con batteria integrata da 3000 mAh di capacità con fast-charging a 18W (arrivando al 30% in 15 minuti). Il nuovo smartphone arriverà con l’interfaccia Flyme6 con tanto di gesture sia via pulsante che via schermo. Sempre questo modello supporta dual-nanoSIM con 4G, 3G, 2G ma anche Bluetooth 4.2, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n. Meizu M6S sarà disponibile nelle colorazioni black e gold al prezzo di 199 euro.