OnePlus 6: è ufficiale il notch, ecco perché!

0

OnePlus 6 avrà il notch (anche se il nome del modello è ancora provvisorio): a parlarne è direttamente la società che mostra un’immagine ufficiale del nuovo smartphone. Secondo quanto riportato da Carl Pei, co-fondatore del brand cinese, ecco le motivazioni di questa scelta e perché non è uguale a iPhone X.

oneplus 6

“Quello che stai facendo in sostanza è spostare l’intera barra di notifica, dando agli utenti più contenuti sullo schermo”: è questo lo scopo del notch in OnePlus 6. Ovviamente però il paragone con iPhone X non poteva non esserci ma secondo Pei le società lo avrebbero adottato comunque “forse non così velocemente. Ma abbiamo accesso alle roadmap di tutti i produttori di schermi e, quando ci hanno dato l’opportunità di realizzare degli intagli nella parte superiore dello schermo, ha avuto senso”. Quello che ha fatto Cupertino, secondo il dirigente di OnePlus è accelerare l’adozione di questo design.

Per fugare dubbi sul fatto che OnePlus 6 e più in generale OnePlus abbia copiato dalla concorrenza, viene ricordato poi come il nuovo smartphone e i predecessori abbiano ancora il jack audio 3,5 mm cosa che Apple ha rimosso con l’arrivo di iPhone 7.

Le dimensioni del notch di OnePlus 6 saranno di 19,616 x 7,687 mm e sono quindi più grandi di quelle di Essential Phone per via della scelta di integrare fotocamera, sensori vari e un led ma più piccolo di quello di iPhone X perché non ci sarà tutto il sistema TrueDepht e Face ID di Apple. Nonostante tutto ci sarà comunque lo sblocco dello smartphone tramite riconoscimento facciale.

OnePlus ha testato le mille applicazioni più popolari su Google Play per assicurarsi che il notch non desse problemi e a quanto pare funziona perfettamente. La società ha poi deciso di spostare la visualizzazione dell’ora da destra a sinistra per permettere di visualizzare più notifiche.

Sempre parlando del design, anche il nuovo OnePlus 6 avrà un bordo inferiore un po’ più pronunciato degli altri a differenza di iPhone X. Questo perché lo smartphone di Apple utilizza uno schermo OLED flessibile (costoso) che si ripiega nella zona inferiore per permettere al connettore dello schermo di collegarsi alla scheda madre. Gli altri produttori, OnePlus compresa, hanno scelto di non seguire questa via così da mantenere i prezzi più bassi mostrando però un bordo inferiore più pronunciato. Il rapporto schermo-corpo sarà comunque di circa il 90%.