RED Hydrogen One: il lancio è posticipato ad Agosto

0

RED Hydrogen One avrebbe dovuto essere il primo smartphone della società RED specializzata nella produzione di videocamere ad alta risoluzione. L’annuncio iniziale prevedeva una consegna delle unità per il primo trimestre del 2018, ma le cose non sono andate come previsto.

hydrogen one

Infatti è stata la stessa società che ha annunciato sul suo forum di aver posticipato il lancio ad Agosto 2018. Il titolo del messaggio recita “tardi e migliore è meglio che solamente tardi” e vengono descritte le due ragioni principali per cui non vedremo RED Hydrogen One a inizio anno ma piuttosto per il periodo estivo.

La prima riguarda un modulo aggiuntivo (che avrebbe avuto un costo di 750-1000 dollari) che sarebbe servito allo smartphone per riprendere in 4V, il formato di file per il supporto “olografico” ideato proprio da RED. Alcuni mesi dopo l’annuncio sono state aggiunte delle fotocamere per la ripresa 3D sia davanti che dietro RED Hydrogen One così da poter riprendere filmati da utilizzare in 4V senza la necessità del modulo.

Un altro punto riguardava il fatto che l’elaborazione dei file 4V richiedeva il cloud-computing, un computer desktop potente oppure veniva fatto in locale sullo smartphone, ma molto lentamente. Ora, grazie a un nuovo pacchetto hardware e software e a dell’ottimizzazione generale, si potrà riprendere sia con le fotocamere anteriori che posteriori in tempo reale in 4V (avendo anche un file 2D classico da condividere subito).

Seconda parte e concausa del ritardo sono state le certificazioni degli operatori telefonici. Questo ha richiesto a RED più tempo del previsto per RED Hydrogen One facendo accumulare altro tempo d’attesa per gli utenti. Il 19 Maggio 2018 saranno mostrati i primi prototipi funzionanti di questi smartphone e ci sarà la possibilità di provare alcune delle peculiarità di questo prodotto come le riprese in 4V, il display olografico, le videochat olografiche e altro ancora.