Samsung Galaxy S6 Edge: nuovi drop test e resistenza all’acqua!

0

Il nuovo Galaxy S6 Edge sta per arrivare sul mercato ufficialmente e si moltiplicano in Rete varie tipologie di prove dalle recensioni a vari test di resistenza per il nuovo smartphone della società sud-coreana. Una nuova serie di video apparsi su YouTube mette in evidenza alcuni aspetti particolari come la resistenza alle cadute (drop-test) ma anche la resistenza all’acqua e agli urti. Come è già stato evidenziato da altri test, sembra che il nuovo Galaxy S6 Edge sopporti stress decicamente elevati riportando danni minori quando viene fatto cadere anche da altezze relativamente considerevoli (come quando si estrae il telefono dai pantaloni) ma ora ci sono nuovi video a testimoniarlo.

Nel primo possiamo vedere come il Galaxy S6 Edge viene lasciato cadere sia dalla tasca dei pantaloni su un pavimento di cemento che non assorbe gli urti come potrebbe per esempio fare il legno o la moquette. Il test successivo prevede la caduta da un’altezza ancora più alta con l’utente che lo lascia cadere dall’altezza della testa (come se lo smartphone fosse caduto accidentalmente durante una chiamata).

Il nuovo Galaxy S6 Edge riporta qualche danno in un angolo della cornice metallica senza però rompere il vetro posteriore che è un Gorilla Glass 4 e senza riportare danni al materiale plastico anteriore e al display sottostante. La terza caduta è ancora da un’altezza più elevata (circa 1,90 metri) e anche in questo caso i danni sono minori e concentrati sulla zona della cornice in metallo. La quarta caduta è fatta facendo toccare direttamente la zona posteriore in vetro con il suolo e anche in questo caso il vetro resiste all’urto senza particolari problemi.

Infine il Galaxy S6 Edge cede quando si tratta di far toccare il pavimento in cemento al display anteriore in maniera diretta. In questo caso l’urto danneggia la zona anteriore pur non rompendo lo schermo stesso ma solo il rivestimento in plastica.

galaxy s6 edge

Nel secondo video si testa la resistenza all’acqua del Galaxy S6 Edge: Samsung non ha certificato il telefono come è accaduto con il Galaxy S5 per resistere all’immersione in acqua ma sembra che nonostante tutto il nuovo modello possa resistere ampiamente all’immersione in acqua (in questo caso è solo una bacinella). Infatti si riesce a vedere come per oltre 20 minuti (salvo alcuni momenti in cui lo smartphone viene estratto dall’acqua per far vedere che funziona ancora correttamente) il nuovo Galaxy S6 Edge riesca a resistere all’immersione senza riportare danni di alcun genere. Sicuramente si viene avvantaggiati dalla struttura particolarmente chiusa con i soli fori per microfono, casse e probabilmente qualche zona della cornice come la zona dov’è presente il tasto home.