Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge – La nostra prova!

0

Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge sono i due nuovi terminali presentati all’evento Unpacked che si svolge regolarmente a Barcellona in occasione del Mobile World Congress. Grande è stata l’aspettativa da parte della stampa e degli utenti per quanto riguarda questi nuovi smartphone Android che segnano un’ulteriore svolta da parte del colosso asiatico per far fronte alla crisi che da circa due anni funesta il marchio Samsung.

Noi di TechStation.it abbiamo preso parte all’evento di presentazione ed in questo articolo vi illustreremo tutte le novità dei nuovi modelli di fascia alta appena presentati ufficialmente, i quali differiscono uno dall’altro solamente per i bordi ricurvi sul Galaxy S7 Edge e per la diagonale dello schermo, 5,1″ per il Galaxy S7 e 5,5″ per il Galaxy S7 Edge.

Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge

Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge – Design

La serie Galaxy S7 è molto simile esteticamente alla precedente, non ne stravolge le linee e mantiene un design praticamente inalterato a prima vista. Il salto qualitativo più importante negli ultimi anni è stato indubbiamente fatto con il precedente modello S6, dove Samsung ha abbandonato materiali plastici e back cover in finta pelle in favore di materiali premium come alluminio ed il vetro. La zona posteriore, come già emerso in diversi leak, riprende il design curvo di Galaxy Note 5 con una leggera curvatura ai lati che diventa più evidente nel caso di Galaxy S7 Edge.

L’azienda, dunque, per questa versione si è concentrata più sulla sostanza che sull’apparenza, andando a proporre numerose migliorie che migliorano l’esperienza d’uso complessiva del terminale. Nonostante tutto comunque le differenze sono essenziali sotto la cover come avremo modo di scrivere a breve in quanto, solo per fare un esempio, i nuovi Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge sono certificati IP68 resistendo dunque in maniera ottimale all’ingresso di acqua e polvere.

Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge – Hardware e caratteristiche

Il comparto hardware di Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge è di tutto rispetto e punta a stupire in quanto a prestazioni. L’azienda sud-coreana, come già accaduto altre volte, adotterà due varianti di SoC per i propri terminali in base al mercato di vendita, troveremo perciò Qualcomm Snapdragon 820 nel mercato statunitense e cinese, mentre nel mercato italiano è confermato il SoC proprietario Samsung Exynos 8890, entrambi sono accompagnati poi da 4GB di memoria RAM LPDDR4. Le specifiche dei due SoC sono un octa-core (2,3 GHz + 1,6 GHz), supporto ai 64 bit, 14 nm per il processo produttivo per Exynos 8890 e un quad-core (2,15 GHz + 1,6 GHz), supporto ai 64 bit e processo produttivo a14 nm per Snapdragon 820.

Per quanto concerne il lato grafico troviamo una nuova GPU Mali T880MP23 compatibile con le nuove librerie grafiche Vulkan che teoricamente in futuro dovrebbero diventare uno dei punti di riferimento nella creazione di videogiochi.

Stando a quanto riportato dai primi tear-down, Samsung avrebbe adottato un nuovo sistema di riduzione del calore generato, affidando il trasferimento termico ad una heat-pipe! Tale soluzione permette di ridurre il calore generato grazie ad una migliore dissipazione.

Nonostante da primi benchmark comparsi in rete il Qualcomm Snapdragon 820 risulti leggermente superiore in termini di potenza pura, è da considerare che in situazioni di utilizzo comune le recenti proposte Exynos del produttore coreano si sono sempre rivelate valide in quanto a prestazioni e consumi. Il comparto storage è caratterizzato da un taglio minimo di 32 GB di memoria mentre è prevista una versione da 64 GB (ma non una da 128 GB) con tecnologia UFS 2.0. Ma c’è di più, dopo le critiche rivolte all’azienda per la rimozione dello slot microSD, Samsung ha deciso di accontentare i propri clienti reintroducendolo in questa nuova edizione. La scheda microSD infatti può essere posizionata sul carrellino della scheda SIM e può portare la capacità complessiva a 200 GB. I Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge hanno dunque la memoria espandibile.

Per quanto concerne la connettività non manca un modulo Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac (2.4/5 GHz), MIMO, Bluetooth v4.2 LE, ANT+, USB 2.0 (con connettore Type-C), NFC. Ricordiamo che il connettore USB Type-C consente di non dover cercare il alto corretto di inserimento della presa in quanto entrambi i lati sono uguali. Purtroppo manca il supporto all’USB 3.0 ma per la maggior parte degli utenti questa non sarà una differenza di rilievo.

Una nota positiva riguarda il comparto batteria, la quale vanta un’autonomia migliorata grazie alle batterie più capienti rispetto alla serie S6. Nel modello Samsung Galaxy S7 troviamo una batteria da 3000 mAh, mentre nella variante Galaxy S7 Edge, grazie alla diagonale maggiore, Samsung ha optato per un modello da 3600 mAh. Entrambi gli smartphone supportano la ricarica rapida sia via cavo che wireless con quest’ultima che è compatibile con WPC e PMA. Per ripristinare totalmente l’autonomia dei due device saranno sufficienti 90 minuti per il Galaxy S7 e 100 minuti per il Galaxy S7 Edge!

Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge – Specifiche tecniche

Galaxy S7

Galaxy S7 edge

Sistema Operativo

 Android 6.0 (Marshmallow)

Connettività

LTE Cat.9(450/50Mbps)

Dimensioni

142,4 x 69,6 x 7,9 mm, 152 grammi 150,9 x 72,6 x 7,7mm, 157 grammi
SoC Exynoss Octa core (2,3 GHz Quad + 1,6 GHz Quad), 64 bit, 14 nm

Snapdragon Quad core (2,15 GHz + 1,6 GHz), 64 bit, 14 nm

Memoria

4GB RAM (LPDDR4), 32/64GB (UFS 2.0)  + microSD (fino a 200GB)

Display

5.1” Quad HD Super AMOLED

2560 X 1440 (577ppi)

5.5” Quad HD Super AMOLED

2560 X 1440 (534ppi)

Edge Screen

Fotocamera

Posteriore: Dual Pixel 12 MPixel (f 1.7), Smart OIS

Frontale: 5 MPixel (f 1.7)

Batteria

3000 mAh 3600 mAh
Ricarica rapida sia via cavo che wireless

Pagamenti

NFC, MST

Connectività

WiFi 802.11 a/b/g/n/ac (2.4/5GHz), MIMO,
Bluetooth 4.2 LE, ANT+, USB 2.0, NFC, Location

Sensors

Accelerometro, Prossimità, RGB Light, Geo-magnetic, Giroscopio,

Lettore d’impronte, Barometro, Hall, HRM

IP Code

IP68

Audio

MP3,M4A,3GA,AAC,OGG,OGA,WAV,WMA,AMR,
AWB,FLAC,MID,MIDI,XMF,MXMF,IMY,RTTTL,RTX,OTA

Video

MP4,M4V,3GP,3G2,WMV,ASF,AVI,FLV,MKV,WEBM

Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge – Display e multimedia

Come anticipato in apertura, Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge differiscono principalmente per lo schermo adottato. Entrambi i pannelli utilizzati sono Super AMOLED con risoluzione 2560×1440 pixel, ma cambia la diagonale, da 5,1″ (577 PPI) per l’Galaxy S7 e 5,5″ (534 PPI) per il Galaxy S7 Edge, il quale adotta inoltre un display curvo ai bordi. Secondo gli esperti di Displaymate, il pannello utilizzato dai nuovi S7 è il migliore sul mercato!

Grazie alla tecnologia AMOLED che accende solo i pixel utilizzati, è presente anche una modalità chiamata Always On che approfondiremo nella sezione software di questo articolo.

Numerosi passi avanti sono stati fatti nel campo multimediale, troviamo ad esempio un comparto audio all’avanguardia con uno speaker principale da 1,5 watt, affiancato dalla capsula auricolare in grado di raggiungere 1,2 watt di potenza, entrambe gestite da un chip audio proprietario chiamato “Lucky CS47L91 Sound”. Tale caratteristica consente al dispositivo di sfruttare entrambi gli altoparlanti per riprodurre audio stereo. Anche le fotocamere hanno subito un netto miglioramento, la fotocamera frontale è da ben 5 MPixel mentre la principale, IMX260 realizzata da Sony scende a 12 MPixel dai 16 MPixel del precedente modello, guadagnando però una migliore ottica ed un sensore con dimensioni di 1,4 micron e f 1.7 in grado di mettere a fuoco in automatico su tutta l’area del sensore e non solo in determinati punti permettendo quindi un miglioramento delle fotografie scattate dagli utenti. Per selfie notturni è inoltre possibile sfruttare il display come un flash e non manca lo stabilizzatore ottico d’immagine.

Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge – Software

Sotto il profilo software Samsung non ha portato novità estetiche degne di nota. Rispetto ad S6 la TouchWiz resta praticamente invariata, cambia il colore di qualche elemento e qualche ottimizzazione per renderla più fluida, ma non vi è nessuna modifica rilevante nell’aspetto generale.

Ciò che viene aggiunto, rispetto ad S6, è la nuova funzione “Always On” dello schermo, il quale permette di mostrare dei “widget” anche a display spento. Ciò è possibile grazie alla tecnologia AMOLED che accende solo i pixel effettivamente necessari, rendendo l’impatto di queste funzioni minimo in termini energetici. La funzione Always On consente di visualizzare un orologio con le notifiche, un calendario o una immagine a piacimento. Nuovi temi, con diversi elementi grafici stanno poi arrivando sullo store Samsung, e consentiranno di ampliare le personalizzazioni possibili.

La funzione si disattiva automaticamente quando il telefono viene inserito in tasca, in una borsa, viene appoggiato con lo schermo rivolto verso il basso, oppure quando la batteria raggiunge un livello di carica troppo basso e questa feature viene spenta per risparmiare energia.

Ulteriori novità in ambito software riguardano i giochi, Samsung ha posto particolare attenzione al sempre maggior numero di casual gamer che si affidano al proprio smartphone per passare qualche momento di svato multimediale. Troviamo dunque “Game Launcher“, un centro di controllo per giochi che cosnente di raggurppare tutti i giochi scaricati, di bloccare o nascondere le notifiche ed impostare il risparmio energetico prima di giocare.

A completare la sezione di funzionalità destinate al gaming troviamo la suite di strumenti “Game Tools“, una serie di funzionalità che permettono in game di bloccare le notifiche, bloccare i tasti soft touch, minimizzare il gioco, acquisire uno screenshot od avviare una registrazione della schermata di gioco.

Samsung Galaxy S7 Edge – Edge UX ridefinisce l’esperienza

Samsung ha introdotto quest’anno un Galaxy S7 Edge con dimensioni dello schermo maggiorate in grado di migliorare l’esperienza utente grazie alla nuova interfaccia chiamata Edge UX. In questa nuova area che sfrutta a pieno le possibilità offerte dallo schermo da 5,5″ di Galaxy S7 Edge si potranno inserire diverse funzioni come inserire collegamenti rapidi a fotocamera per selfie, fotocamera, contatti usati di frequente, giochi, applicazioni di terze parti che potranno essere linkati nella zona laterale.

Grazie a questa nuova versione sarà possibile visualizzare fino a 9 pannelli, la barra laterale infatti è generosamente più larga della precedente vista su S6, e permette di aggiungere più contatti o di offrire app particolari come ad esempio un righello a schermo.

Mediante un SDK dedicato Samsung ha permesso agli sviluppatori di creare funzionalità dedicate alle proprie applicazioni, diverse novità dunque dovrebbero susseguirsi nel corso del tempo man mano che tali features verranno rese disponibili.

Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge – Accessori

Assieme ai due nuovi smartphone top di gamma, l’azienda coreana ha presentato anche una nuova serie di accessori dedicati, troviamo ad esempio la “LED View Cover“, con dei led che si illuminano per dare informazioni riguardanti le notifiche più importanti, con le quali è possibile interagire scorrendo le dita sulla custodia!

Non mancano nemmeno custodie più classiche come la “Clear View Cover” o la “S View Cover” con le quali è sempre possibile interagire senza dover fisicamente accedere allo schermo. Per l’utenza più business o che richiede una copertura più elegante sono disponibili le “Leather Cover” o la comodissima “Flip Wallet“.

Non mancano nemmeno una “Keyboard Cover” che permette di dotare il telefono di una tastiera fisica, od una “Backpack“, una cover che integra una batteria al suo interno per aumentare l’autonomia dello smartphone. Sono poi disponibili delle lenti che consentono di ampliare le funzioni multimediali di questo S7!

I nuovi Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge sono già disponibili in prevendita  fino al 10 marzo nelle colorazioni Black OnyxGold Platinum e White Pearl ad un prezzo rispettivo di 729 e 829 euro! Preordinando uno dei due modelli si riceverà in regalo anche il Samsung Gear VR.