Google Pixel: spesi 3,2 milioni di $ in pubblicità

Smartphone e tablet - Pubblicato il da Mattia Speroni

Google Pixel e Pixel XL potrebbero essere al centro della più grande campagna pubblicitaria da parte della società nel campo mobile! La concorrenza deve iniziare a tremare?

Google Pixel e Pixel XL sono i nuovi smartphone di fascia alta della società di Mountain View con i quali è stata mandata in pensione la linea Nexus e che puntano a essere l'alternativa ad iPhone grazie a qualità superiore ma anche a un prezzo decisamente alto (ma che potrebbe essere associato dall'utente alla qualità). Ma per un cambio così radicale Google ha voluto anche mettere mano al portafoglio spendendo ben 3,2 milioni di dollari per la pubblicità televisiva negli USA per soli due giorni di programmazione.

pixel-google

Google Pixel e Pixel XL però saranno ulteriormente pubblicizzati tanto che ci si aspetta che la società statunitense spenda complessivamente qualcosa come centinaia di milioni di dollari per cercare di fidelizzare l'utente e fargli conoscere il nuovo brand (cosa che con i modelli Nexus era stata fatta solo marginalmente nell'ultimo periodo) e concorrere al meglio contro Samsung e Apple, i due grandi colossi che hanno monopolizzato l'attenzione delle persone. I nuovi Google Pixel e Pixel XL potrebbero essere anche al centro di una campagna di marketing durante il SuperBall, l'evento sportivo più importante negli USA dove gli spot pubblicitari costano milioni di dollari ogni secondo.

Ma non è solo Google a investire in questa strategia con Verizon, il secondo operatore più importante degli USA, che venderà in esclusiva Google Pixel e Pixel XL sta investendo moltissimi soldi per pubblicizzare i nuovi modelli. A titolo di paragone sembrerebbe che Apple e Samsung spendano nello stesso periodo qualcosa come 2,45 milioni di dollari per Apple mentre Samsung arrivi a 1,4 milioni di dollari. In questo caso Google sarebbe in vantaggio ma c'è da considerare che il brand Pixel è poco noto anche negli USA dove la società era comunque già presente con altri modelli della stessa linea (come Pixel C o i Chromebook Pixel).

comments powered by Disqus