GoPro è in crisi: niente più droni, riduzione di personale e altro!

Multimedia - Pubblicato il da Mattia Speroni

E' un brutto periodo pre GoPro: la società ha annunciato ulteriori licenziamenti, l'uscita dal mercato dei droni e che è disponibile a essere acquisita per non dover chiudere definitivamente.

Non è una novità di queste ore che GoPro, marchio ben noto agli appassionati di action-cam e che ha fatto il suo ingresso tempo fa nel mercato dei droni, sia in crisi. Ma con l'ultimo comunicato stampa rilasciato dalla società statunitense viene dato un quadro decisamente nero per il futuro di GoPro che potrebbe o fallire o venire rilevata da un altro produttore che potrebbe sfruttare conoscenze, il brand (che rimane tutt'ora forte) e la forza lavoro rimasta. Ecco quello che c'è da sapere.

gopro

E' lo stesso CEO Nicholas Woodman che ha parlato durante una riunione con gli azionisti in cui ha rilasciato gli ultimi risultati fiscali aggiungendo che "come abbiamo notato nella nostra call sui risultati finanziari di Novembre, all'inizio del trimestre delle vacanze abbiamo visto una domanda debole per la nostra fotocamera HERO5 Black. Nonostante il significativo supporto del marketing, abbiamo riscontrato che i consumatori erano riluttanti ad acquistare HERO5 Black allo stesso prezzo di lancio di un anno prima. La riduzione del prezzo delle vacanze del 10 Dicembre ha determinato un netto aumento delle vendite". Grazie alla riduzione del prezzo di 100 dollari, anche la HERO6 Black ha dato buoni risultati in termini di vendite ma portando meno soldi di quelli previsti nelle casse di GoPro.

Ma ecco che arrivano le brutte notizie: GoPro sta riducendo la sua forza lavoro globale da 1254 dipendenti per arrivare a meno di 1000 per il 2018 mentre lo stesso CEO si è ridotto lo stipendio a 1 dollari (cifra simbolica) e ha annunciato pubblicamente che la società sta cercando partner o un produttore che la possa acquistare per continuare a produrre. Anche il drone di GoPro, Karma, nonostante abbia raggiunto la seconda posizione nel mercato di riferimento non sarà più prodotto e GoPro cercherà di liberarsi delle scorte in magazzino e uscirà definitivamente dal mercato dei droni anche se continuerà a fornire assistenza ai suoi clienti attuali e futuri.

comments powered by Disqus