Intel HD 5500, Haswell è ormai preistoria

Processori - Pubblicato il da Alessandro Cester

Con Intel Broadwell-U a basso consumo potremmo davvero cominciare a vedere delle importanti novità sul fronte GPU. In attesa della presentazione al CES, i primi risultati di HD 5500 in 3DMark Vantage.

Ad inizio 2015 ci saranno alcune novità firmate Intel che potrebbero far felici quegli appassionati possessori di sistemi ultraportatili o mini-PC: arriveranno sul mercato infatti i nuovi processori della linea Broadwell-U, destinati all'utilizzo su tutti quei sistemi di dimensioni compatte in grado di dissipare, anche passivamente, 15 Watts di TDP. Durante lo scorso autunno avevamo già assistito al lancio di Broadwell-Y, la lineup di processori con TDP a 4,5 Watts, ma questi nuovi Broadwell-U portano in dote con il TDP più elevato anche prestazioni notevolmente superiori grazie a frequenze più elevate e un comparto grafico finalmente di ottimo livello. Per quanto riguarda la grafica infatti, la scelta potrà ricadere su un chip tra Iris 6100, HD 6000 e HD 5500, di cui verrano svelati i dettagli di qui a qualche giorno in occasione del CES 2015.

intel broadwell-u hd5500

Mancano ancora alcune informazioni tecniche ma un benchmark preliminare su 3DMark Vantage mostra quali potrebbero essere le effettive prestazioni di HD 5500, il chip più modesto tra i processori Broadwell-U. Con una frequenza operativa massima di 950 MHz, HD 5500 si dimostrerebbe, a parità di clock, circa il 60% più veloce di HD Graphics 4400 equipaggiato dai processori Haswell, segnando di fatto un salto prestazionale tra le due architetture che ha dell'incredibile. Limitato dal TDP contenuto in 15 Watts, HD 5500 non è in realtà in grado di raggiungere i 1150 MHz di HD Graphics 4400, quindi il vantaggio in realtà si assottiglia, ma il punteggio di 5124P se confrontato con i 3868P di Haswell non lascia spazio ad equivoci. Appuntamento quindi al CES dei prossimi giorni, con la presentazione ufficiale dei processori Broadwell-U.

comments powered by Disqus