LG G7: ecco le specifiche tecniche

Smartphone e tablet - Pubblicato il da Mattia Speroni

LG G7 non sarà presente al MWC 2018 quanto in piuttosto in un evento separato un paio di settimane dopo. Ecco le specifiche trapelate e quello che si sa sul nuovo smartphone Android.

LG G7 (nome non definitivo e che potrebbe cambiare) non sarà lanciato al MWC 2018 di Barcellona per fine Febbraio quanto piuttosto in un evento separato che si terrà a metà Marzo per una disponibilità prevista sul mercato da Aprile a Maggio con la Corea del Sud che sarà uno dei primi mercati a poterlo avere (per Aprile 2018). La scelta di non lanciare il modello durante il MWC 2018 è probabilmente dovuto alla presenza di troppi brand contemporaneamente con Samsung che lancerà Galaxy S9, Huawei che lancerà P20, Sony che lancerà i nuovi smartphone top-di-gamma Xperia lasciando così poco spazio a LG G7!

lg-g7

Secondo quanto dichiarato nei rumors inoltre, LG G7 avrà uno schermo anteriore realizzato con un pannello OLED simile a quello di LG V30 (lanciato invece all'IFA 2017 di Berlino) mentre al suo interno troveremo un SoC Snapdragon 845 di Qualcomm realizzato però da Samsung e potrebbe essere questa una delle motivazioni del ritardo, ossia la mancanza di chip disponibili per un lancio anticipato. Ci saranno due fotocamere nella zona posteriore e due nella zona anteriore che dovrebbero permettere di migliorare effetti come quello bokeh ma anche fornire ulteriori soluzioni per la sicurezza con uno sblocco tramite riconoscimento facciale evoluto (o tramite scansione dell'iride).

Nonostante la nuova tecnologia, non dovrebbe essere abbandonato il sensore per le impronte digitali che sarà integrato nella zona posteriore di LG G7 per via dello schermo senza bordi nella zona anteriore che non lascerebbe ulteriore spazio. Saranno presenti poi 6 GB di RAM mentre non mancherà la resistenza ad acqua e polvere con certificazione IP68. Inoltre la zona posteriore sarà sempre in vetro per permettere di utilizzare la ricarica wireless e sarà integrato Google Assistant come servizio insieme a una radio FM.

comments powered by Disqus