Nvidia GeForce GTX 980 anche per i notebook

Notebook e Ultrabook - Pubblicato il da Antonio Popone

Nvidia annuncia l'inserimento di una GPU GeForce GTX 980 per il settore dei portatili gaming. Ecco tutti i dettagli.

Nvidia ha spiazzato tutti presentando una nuova GPU per il settore mobile, ma parlare di nuova è riduttivo, infatti si tratta della GPU presente nelle schede grafiche Nvidia GTX 980 dedicate al mondo dei PC fissi. La sorprendente notizia è che Nvidia è riuscita ad inglobare la GPU in questione all'interno di un notebook (o più in generale all'interno di sistemi integrati) decretando così di fatto un ulteriore diminuzione del divario prestazionale tra PC fissi e portatili. 

Si tratta per l'appunto della GPU classe desktop GeForce GTX 980 con tutti i suoi 2048 core. Questa notizia mette in luce forse l'ultima parte della strategia Nvidia per quanto riguarda l'architettura Maxwell, cioè quella di riunificare nel futuro GPU desktop e mobile in un unico segmento, almeno per quel che riguarda le GPU di punta, magari ritoccando le frequenze ma mantenendo di fatto tutto il resto intatto.

Maxwell è stata la prima architettura GPU ad avere un utilizzo ampio sul mercato non solo per PC desktop e notebook, ed il fatto che il processo produttivo sia rimasto identico alla precedente famiglia Kepler conta poco dato che come spiegato a suo tempo il cuore delle GPU Maxwell presentano una scalabilità estremamente più efficiente del passato, riuscendo ad ottimizzare le prestazioni ma mantenendo i consumi il più possibile gentili. Questa strategia consentirà a Nvidia di unificare sempre più settori di mercato in un unico blocco di GPU.

 

Aldilà degli aspetti tecnici sicuramente importanti va anche considerato l'andamento del mercato notebook. Gli ultimi anni la tendenza in questo settore non è mai stata quella di produrre chip grafici in grado di poter competere con GPU desktop bensì di ridurre al massimo i consumi e migliorare la longevità delle batterie, al costo di perder qualcosa in fatto di performance. L'annuncio di Nvidia mette in parte fine a questa tendenza, da oggi sarà infatti possibile accedere ad una potenza molto più in linea con le aspettative di un prodotto desktop, mantenendo validi i criteri di longevità, consumi e temperature dei notebook.

Ritornando nuovamente agli aspetti tecnici della GTX 980 per notebook, la GPU sicuramente non avrà frequenze identiche a quelle viste sulle gemelle desktop, e lo si capisce dal fatto che Nvidia ha spiegato come il TDP massimo non sarà quello visto per il settore PC fissi ovvero 165W, tuttavia non è stato annunciato la reale misura. 

Durante la conferenza Nvidia ha spinto molto sulla questione overclocking, ha lasciato intendere come la GPU GTX 980 sarà facilmente personalizzabile dai produttori di notebook cosicché ogni OEM possa progettare e proporre al pubblico la propria soluzione, arrivando anche a sistemi ibridi a liquido come quella di ASUS, proprio così un sistema di raffreddamento a liquido all-in-one per un notebook. Nel caso del notebook ASUS dovrebbe funzionare come una sorta di sistema esterno con slot di aggancio per il notebook.

Un altro aspetto a cuore della casa statunitense è quello della realtà virtuale tramite sistemi come l'Oculus. che richiedono un elaborazione ed uno "sforzo" della GPU molto esigente, in questo caso Nvidia spiazza tutti mostrando alcune informazioni che fanno intendere performance anche superiori in modalità Virtual Reality.

Prepariamoci quindi ad una nuova concezione di prestazioni per i notebook gaming.

comments powered by Disqus