Vivo: il primo smartphone con lettore d'impronte in-display!

Smartphone e tablet - Pubblicato il da Mattia Speroni

Synaptics e Vivo hanno annunciato lo smartphone (ancora prototipale) con lettore d'impronte digitale integrato nel display! Arriverà sul mercato per l'inizio del 2018 battendo così la concorrenza.

Si vocifera ormai da mesi (dal 2016 e anche prima) del possibile arrivo di smartphone con lettore d'impronte integrato nel display che consentirebbe di modificare il design evitando soluzioni come quello del posizionamento posteriore, anteriore o laterale ma scegliendo di sfruttare una zona dello schermo anteriore per integrare il sensore. Synaptics ha mostrato lo ha annunciato a metà Dicembre e ora Vivo, produttore di smartphone cinese, ha mostrato il prototipo che si avvicina molto al modello finale.

vivo-smartphone

Non si sa ancora precisamente quando arriverà sul mercato lo smartphone Android di Vivo con lettore d'impronte di Synaptics ma comunque sarà all'inizio dell'anno in corso battendo tutta la concorrenza in quanto nessuno dei "big" ha scelto questa soluzione per i prossimi top-di-gamma (come Huawei P20, Samsung Galaxy S9, LG G7, etc.). Come spiegato sul sito di Vivo, l'interfaccia grafica mostrerà un'indicazione per sapere dove posizionare il dito per scansione quando ce ne sarà bisogno in base all'applicazione sia per quanto riguarda lo sblocco dello smartphone ma anche per i pagamenti in mobilità.

C'è solo una nota da fare: il lettore d'impronte è ancora oggi molto utilizzato ma nel giro di uno o due anni è possibile che verrà abbandonato (sugli smartphone) in favore del riconoscimento facciale e dell'iride che saranno sempre più performanti. Già da ora sappiamo che Galaxy S9 avrà una doppia fotocamera anteriore che consentirà di migliorare proprio questo aspetto anche se non sarà a livello di Face ID di Apple per via delle differenze hardware. Lo stesso dovrebbero fare anche gli altri grandi produttori del settore come già evidenziato da alcuni analisti.

comments powered by Disqus